menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italpizza, il sindacato di polizia: "Contestatori cercano lo scontro per darsi visibilità"

Duro attacco del Siulp ai SI Cobas: "Ci sarebbero molti più feriti se gli agenti cedessero alle provocazioni"

"È da circa un anno che la vicenda Italpizza va avanti, con alti e bassi, periodi di quiete apparente e scontri, feriti e polemiche, il tutto quasi omologato alla normalità di questo territorio che continua ad essere importantissimo nel panorama nazionale, ma troppo spesso ignorato dalla politica". Lo evidenzia oggi il sindacato di Polizia Siulp, di Modena e di Bologna, di fronte alle continue tensioni ai cancelli di Italpizza, con fermi e feriti negli ultimi giorni, tra gli agenti in assetto antisommossa e l'organizzazione sindacale di base Si Cobas che presidia i cancelli. 

"Cosa si aspetta a risolvere questa delicata situazione? Che succeda qualcosa di veramente grave? Che qualcuno paghi un prezzo troppo alto per una vertenza lavorativa?", avvisa il Siulp. Mentre i Cobas scioperano anche oggi, allo stabilimento Italpizza di San Donnino oltre che al salumificio Bellentani di Vignola, segnalano gli agenti del Siulp: "I nostri colleghi stanno tutti i giorni sotto il sole cocente in piedi per ore, ore ed ore, riportando ferite e contusioni, per contrastare un manipolo di contestatori che, per darsi visibilità, cerca lo scontro e sconfessa completamente ruolo e funzione del sindacato vero, basto su contrattazione e concertazione, dialogo e scambio". 

E adesso, rincara il Siulp parlando di materia da querela, "quelli che cercano lo scontro per far vedere che esistono e per passare per vittime alzano il tiro e affermano che la Questura è fuori controllo e che viviamo in uno stato di polizia ". Invece, "se i poliziotti, in primis quelli dei reparti mobili, non fossero dei veri professionisti, o se cedessero facilmente alle continue provocazioni, gli scontri sarebbero molto più duri e i feriti, anche gravi, sarebbero assai di più".

(DIRE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento