Inno alla Gioia in piazza XX Settembre, lflash mob per "#stavoltavoto"

Flashmob con gli studenti del Vecchi-Tonelli, accanto al mercato Albinelli, per promuovere le attività informative sulle elezioni europee: oltre 2 mila ragazzi

Decine di modenesi, e anche tanti turisti, hanno assistito al flashmob che si è svolto oggi, sabato 4 maggio, in Piazza XX Settembre a Modena per aprire il mese dedicato all’Europa con l’esibizione dell’Inno alla gioia, dal 1985 inno ufficiale dell’Unione europea, e promuovere le attività informative della campagna “#stavoltavoto” che, in vista delle elezioni del 26 maggio, vede oltre duemila ragazzi partecipare agli itinerari didattici.

Sono stati gli allievi dell’istituto superiore di studi musicali Vecchi Tonelli a esibirsi con gli strumenti che si sono man mano aggiunti nell’esecuzione (flauti, oboi, clarinetti, contrabbasso, trombe, violoncello) e con la voce della giovane cantante Beatrici Bini. Immancabile il bis. La direzione è stata del maestro Antonio Giacometti.

I musicisti sono: Simona Evangelista e Ilaria Bertani (flauti), Massimiliano Pepe ed Emilio Rubbi (oboi), Federico Scarso e Giovanna Melis (clarinetti), Giuseppe Angelillis ed Enrico di Maria (fagotti), Sergio Ruiu e Andrea Noschese (trombe), Martina Silvia (violoncello), Gloria Didonna (contrabbasso).

L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Modena, con il Centro Europe Direct che ha sviluppato i percorsi per gli studenti delle quarte e quinte superiori (2.261 in partecipanti, 91 classi con 153 insegnanti coinvolti di una dozzina di istituti superiori) e propone nelle prossime settimane altre opportunità informative con l’obiettivo di “avvicinare i giovani, e non solo loro, all’esercizio consapevole del diritto-dovere di voto – spiegano gli organizzatori – fornendo strumenti affinché siano cittadini europei informati”.  I diversi appuntamenti prevedono anche approfondimenti sulle opportunità di mobilità per studio, lavoro e volontariato che l’Unione europea offre ai giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento