rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Trasporto pubblico: dal 7 gennaio in vigore l’orario scolastico, modifiche e potenziamenti

Nuove corse per la montagna e modifiche per gli studenti

Con il ritorno all’orario scolastico del servizio di trasporto pubblico, dal 7 gennaio, entrano in vigore diverse modifiche, previste da aMo d’intesa con SETA, per rispondere a richieste espresse dall’utenza del bacino modenese, prevalentemente quella studentesca. Sono previste anche nuove corse; una parte rispetto a quelle che verranno attivate nei prossimi mesi, compatibilmente con la fine della fase emergenziale in atto, che riduce la disponibilità di risorse logistiche utilizzabili.

Di seguito, le principali novità.

Per agevolare il rientro degli studenti dell’Appennino che frequentano le scuole di Sassuolo, verrà istituita la corsa delle 13.05 della linea 630 per Prignano e Serramazzoni. Per gli studenti di Sassuolo che frequenteranno la nuova sede distaccata dell’Elsa Morante, verranno modificati i percorsi di alcune corse delle linee 639, 643 e 670.

Vengono istituite inoltre, per gli utenti dell’Appennino, una nuova corsa della linea 845 diretta all’istituto di Pievepelago e una coppia di corse della linea 600 Spervara/Piandelagotti utile ai residenti di Riccovolto.

A Modena, per agevolare gli studenti del Tassoni e i lavoratori diretti in centro storico dalla zona dei Torrazzi, la mattina, viene istituita una corsa feriale della linea 3A da Portorico, in tempo utile per l’ingresso a scuola e presso le sedi lavorative delle 8.

Gli utenti possono inoltre contattare Seta tramite telefono al numero 840 000 216, oppure via WhatsApp al numero 334 2194058: entrambi i servizi sono attivi dal lunedì al sabato dalle ore 07:00 alle ore 19:00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico: dal 7 gennaio in vigore l’orario scolastico, modifiche e potenziamenti

ModenaToday è in caricamento