Attualità Vignola

Vignola, da lunedì si torna ad accedere agli scaffali della Biblioteca

L’ accesso agli scaffali per la scelta dei libri e delle novità editoriali sarà comunque contingentato

Le prime a riaprire sono state le sale studio, da lunedì 5 luglio sarà possibile tornare a cercare libri tra gli scaffali della Biblioteca Francesco Selmi di Vignola. Rimangono ancora chiuse, invece, la sezione dedicata ai più piccoli e la sala conferenze.  L’ accesso agli scaffali per la scelta dei libri e delle novità editoriali sarà comunque contingentato. Si comincia con 10 persone alla volta, che possono entrare senza appuntamento. Si accede rivolgendosi all'operatore nell'atrio, con mascherina e mani sanificate, con la possibilità di permanere tra gli scaffali per un massimo di 15 minuti, quelli necessari alla scelta. All'entrata potrà essere chiesto di aspettare l'uscita di un utente precedente.

La scelta e il prestito dei libri della sezione piccoli sarà possibile nell'atrio dove sarà trasferito parte del patrimonio della Biblioteca. Riapre anche l'auto-prestito dei DVD. Viene, invece, sospeso il servizio di prenotazione libri e di ritiro pacchi in atrio, che era rimasto in vigore fino ad adesso.
La restituzione dei libri nell'atrio della Biblioteca è libera, permane la “quarantena” dei libri restituiti.

“Vignola riparte anche dalla cultura – afferma con soddisfazione l’assessora alla Cultura Daniela Fatatis – Finalmente, dopo questi mesi difficili per tutti, riapre al pubblico anche la Biblioteca, luogo molto amato dai vignolesi, grandi e piccini. E’ chiaro che bisognerà ancora porre attenzione alle norme per il contrasto alla diffusione della pandemia, ma poter finalmente “rimettere le mani” tra gli scaffali scegliendo libri e sfogliando riviste è un gesto di ritrovata libertà e serenità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignola, da lunedì si torna ad accedere agli scaffali della Biblioteca

ModenaToday è in caricamento