Il Prefetto Faloni in visita alla Questura e ai Comandi Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza

Questa mattina alle ore 11 il nuovo Prefetto di Modena Pierluigi Faloni ha fatto visita al Comando Provinciale Carabinieri di Modena. Dopo aver ricevuto gli onori all’ingresso della Caserma, è accolto dal Comandante Provinciale Marco Pucciatti, che lo ha accompagnato poi in una visita della caserma. Le autorità si sono soffermate presso la Centrale Operativa, osservando le modalità pratiche di interconnessione con le Sale Operative delle altre Forze di Polizia modenesi e le procedure di coordinamento dei servizi di pronto intervento su tutta la Provincia che l’Arma esprime attraverso le sue 39 Stazioni e 2 Tenenze a favore dei 47 comuni della Provincia.

La visita è proseguita incontrando i Comandanti delle quattro Compagnie Carabinieri, una rappresentanza di militari di tutti i reparti della sede e il Maresciallo Santangelo, coordinatore provinciale della sezione modenese dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

L’occasione è stata anche quella di conoscere e complimentarsi con i quattro militari rimasti recentemente feriti nelle ultime attività di servizio, rispettivamente a Maranello, al termine di un complesso inseguimento conclusosi con l’arresto - a cura del personale della Stazione di Fiorano Modenese - di un tunisino trovato in possesso di 150 grammi di cocaina e a Pavullo nel Frignano, in occasione della violenta reazione e del danneggiamento posti in essere da una donna marocchina, da pochi giorni uscita dal carcere.

La visita è terminata alle 12.40 con i saluti e i ringraziamenti, dal parte del Prefetto, al Comandante Provinciale e all’Arma di Modena per l’impegno quotidiano dell’Arma di Modena al servizio del cittadino, con l’augurio di un buon lavoro.

La visita istituzionale ha toccato anche la Questura. A far gli onori di casa, il Questore Maurizio Agricola, che ha accompagnato il Prefetto in sala operativa, dove personale qualificato ha esplicato in maniera dettagliata, anche attraverso alcune simulazioni operative, il funzionamento degli innovativi sistemi tecnologici di controllo del territorio a disposizione della Polizia di Stato. Il dott. Faloni si è poi portato presso gli uffici della Squadra Mobile e della Squadra Volante, ringraziando il personale per l’importante lavoro svolto e il costante impegno profuso a favore della sicurezza della collettività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre questa mattina il Prefetto ha reso visita anche alle Fiamme Gialle nella caserma di via Piersanti Mattarella. Qui  è stato ricevuto dal Comandante Provinciale Adriano D’Elia insieme a tutti gli Ufficiali, ai Comandanti di Reparto e a una rappresentanza del personale del Comando Provinciale di Modena. Oltre alle presentazioni ufficiali la GdF ha fornito un rapiso resoconto sulle attività svolte sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Covid, 49 positivi a Modena. Deceduto un 66enne di Vignola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nominati gli ambasciatori 2020 della Confraternita del Gnocco d'Oro

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento