Cronaca Via Groppo

Riolunato, esposto di Legambiente: «Il limo nel torrente distrugge l’ecosistema»

Almeno 50 chilometri di fiume invasi dal fango. Alberto Mazzoni: «Enel spieghi ai cittadini se i limi nel fiume sono tossici»

Sarebbero almeno cinquanta i chilometri di corsi d'acqua, dallo Scoltenna a Riolunato fino al Panaro a Vignola, "invasi  dai limi della diga". È la denuncia di Legambiente che ha presentato un esposto ai carabinieri per chiedere l'interessamento della magistratura sui lavori in corso alla diga. «A chi è stato affidato il ruolo di certificare scientificamente quali siano le conseguenza sul piano biologico di quanto sta avvenendo?» si chiedono Alessandra Filippi e Alberto Mazzoni di Legambiente, firmatari dell'esposto.  «Qualcuno che ne abbia l'autorevolezza scientifica è stato in grado di fornire le garanzie che non vi saranno ripercussioni sulla vitalità del corso d'acqua? Come si concilia quello che sta succedendo con le prescrizioni dei dispositivi di legge vigenti in materia di tutela dei corsi d'acqua?»

Per adesso l'unico provvedimento concreto da parte dell'amministrazione provinciale è stato quello di vietare l'attività di pesca nei 6 chilometri di torrente a valle della diga. «Ma non è ancora stato comunicato ufficialmente ai cittadini quali siano le modalità approvate di rimozione dei limi: da un documento della commissione ministeriale di Via (Valutazione impatto ambientale) si deduce che dovesse essere prevista l'asportazione di 22.500 metri cubi di materiale attraverso 1.500 camion in un arco temporale di tre mesi circa. Nei fatti, il limo è stato finora disperso nel corso d'acqua». Legambiente definisce quanto sta accadendo «un'implacabile azione distruttiva sul torrente Scoltenna, con una inadeguata attenzione amministrativa».  Enel, che gestisce l'impianto, respinge però le accuse. «Stiamo procedendo con i lavori di svaso della diga - fanno sapere dalla società - che sono in conformità con il progetto di gestione autorizzato».

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riolunato, esposto di Legambiente: «Il limo nel torrente distrugge l’ecosistema»

ModenaToday è in caricamento