rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Lama Mocogno

Guardia di Finanza, controlli a tappeto su tutta la provincia

L’attività di servizio, che ha determinato l’impiego di 57 pattuglie con 120 militari, ha consentito il conseguimento dei seguenti risultati di servizio in materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali

Nei giorni 27 e 28 aprile i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Modena, hanno messo in atto un nuovo “Piano di Controllo Economico del Territorio” che ha interessato i comuni di Modena, Carpi, Sassuolo, Maranello, Formigine, Fiorano Modenese, Pavullo, Mirandola, Castelfranco Emilia, Lama Mocogno, Prignano, Fanano, San Felice Sul Panaro, Soliera.

In particolare, pattuglie di finanzieri “in divisa” ed in “abiti civili” hanno eseguito una serie di attività volte a contrastare il lavoro sommerso e a verificare la regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali da parte di una molteplicità di esercenti, appartenenti alle diverse categorie che caratterizzano il variegato panorama economico delle città menzionate.

L’attività di servizio, che ha determinato l’impiego di 57 pattuglie con 120 militari, ha consentito il conseguimento dei seguenti risultati di servizio in materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 175 controlli, che hanno portato alla constatazione di 51 violazioni per mancata o irregolare emissione di detta documentazione, con una percentuale di irregolarità pari a circa il 29%scoperto 57 lavoratori irregolari di nazionalità italiana, cinese tunisina e russaeffettuato 34 controlli a proprietari di beni di lusso, nei cui confronti saranno avviati approfondimenti volti a verificare la congruità dei redditi dichiarati in relazione ai beni posseduti, ed identificato 10 soggetti stranieri;

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza, controlli a tappeto su tutta la provincia

ModenaToday è in caricamento