menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassi contro il giornalista in viale Gramsci, denunciato un richiedente asilo

Un giovane originario del Mali e accolto in una delle strutture cittadine è stato identificato come uno degli autori del lancio di pietre ai danni del collega de La Pressa e di un residente

Le indagini svolte dai Carabinieri hanno permesso di identificare e denunciare a piede libero uno degli autori del lancio di pietre all'indirizzo del giornalista Gianni Galeotti di TvQui e La Pressa e di un residente di viale Gramsci: l'episodio era avvenuto nella serata del 4 gennaio scorso, quando il cronista e il cittadino stavano svolgendo un sopralluogo in un condominio del viale per documentare la situazione sicurezza.

Alcuni stranieri avevano minacciato i due e lanciato loro alcuni sassi dopo averli seguito in un cortile privato: fortunatamente nessuno si era fatto male e una pattuglia dell'Arma era intervenuta sul posto svolgendo i primi accertamenti nei confronti di alcuni sospetti che si erano poi diretti verso il condominio RNord.

A distanza di qualche giorno i Carabinieri hanno identificato con esattezza uno dei componenti del gruppetto - presumibilmente dedito ad attività collegate allo spaccio - procedendo a denunciarlo alla Procura per il reato di violenza privata in concorso: si tratta di un 23enne del Mali, ospitato a Modena come richiedente asilo nell'ambito del progetto di accoglienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento