Due 16enni dispersi nei boschi di Fiumalbo, rintracciati dal Soccorso Alpino

Intervento in tarda serata per recuperare i due giovani escursionisti in zona Doccia. Nessuna conseguenza fisica per i ragazzi

Nella sera di sabato 22 agosto i tecnici del Soccorso Alpino sono intervenuti, insieme a Soccorso Alpino della Guardia di Finanza in aiuto di due ragazzi di 16 anni originari di Roma ed in villeggiatura sull'Appennino modenese, inoltratisi nei boschi in cerca di funghi sulle pendici del Monte Cimone.

I due si trovavano nei boschi in zona Doccia di Fiumalbo quando è arrivata la notte e si sono accorti di avere smarrito la via del ritorno in un punto particolarmente scosceso ed hanno saggiamente avvisato i soccorsi, inviando le proprie coordinate GPS e facilitando così il compito dei soccorrtiori.

In poco tempo,  squadre del SAER e del SAGF ha raggiunto i due minori, e dopo aver constatato l'assenza di problematiche sanitarie i ragazzi sono stati riaccompagnati a valle, dove ad attenderli nel frattempo sono arrivati i genitori. Presenti anche i Vigili del Fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento