Cronaca

Giro di vite sugli stranieri, cinque espulsioni dopo i controlli in città 

Ieri pomeriggio le forze dell'ordine hanno impiegato molti equipaggi per un controllo mirato verso gli immigrati presenti in città. Cinque espulsioni e alcune denunce a fronte di un centinaio di persone identificate

(foto d'archivio)

Come indicato dal Capo della Polizia Franco Gabrielli in una circolare diramata a tutte le Questure d'Italia, anche Modena si è attivata per eseguire il primo di una serie di controlli straordinari, mirati a identificare i cittadini stranieri nel tentativo di contrastare l'immigrazione clandestina. Un giro di vite annunciato, anche in vista delle nuove disposizioni – tra cui la riapertura dei CIE – che dovrebbero consentire di limitare in modo più efficace il fenomeno della clandestinità.

Nel pomeriggio di ieri sono quindi partiti i pattugliamenti di Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale, a cui sono state assegnate specifiche zone di competenza. Ai Carabinieri sono stati affidate le aree del Novi Sad, dei Giardini Ducali e del paro Pertini, lungo viale Martiri. Le cinque pattuglie dell'Arma hanno controllato 27 persone: un cittadino del Gambia è stato denunciato perchè trovato senza documenti, mentre un pakistano è stato segnalato alla Prefettura per via di una piccola dose di hashish.

Più rilevanti i risultati scaturiti dall'attività della Polizia, che ha potuto schierare 6 equipaggi dei diversi reparti, controllando così 45 persone tra i quartieri Sacca e Crocetta, dove la percentuale di residenti stranieri è molto elevata.

I controlli si sono conclusi con 5 espulsioni di altrettanti stranieri clandestini. In particolare è già stata imbarcata su un aereo diretto a Tirana una 40enne albanese, già nota da tempo per la sua attività di prostituta, mentre dovrebbe salpare domani da Genova un cittadino tunisino. Due marocchini, regolari, sono poi stato denunciati per detenzione di stupefacenti e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro di vite sugli stranieri, cinque espulsioni dopo i controlli in città 

ModenaToday è in caricamento