rotate-mobile
Cronaca

Hera vince gli M&A Award 2015 per l'integrazione con Amga Udine

Il Gruppo Hera riceve il premio "Italia su Italia" agli M&A Award 2015 dopo l'integrazione con Amga Udine. Un premio destinato a quelle aziende che stanno crescendo e vogliono competere nel mercato globale

Il Gruppo Hera è stato premiato da KPMG e Fineurop Soditic per aver creato un grande polo multiutilities del Nord in un settore strategico come quello dei servizi di pubblica utilità. Il premio, giunto all’XI edizione, punta a diffondere la cultura dell’M&A come leva manageriale per la crescita dimensionale delle imprese e l’ingresso sui mercati globali. In particolare Hera è stata premiata nella categoria ‘Italia su Italia’ per l’acquisizione della friulana AMGA.

LE MOTIVAZIONI. Nelle motivazioni della Giuria, Hera continua nel suo percorso di consolidamento e di creazione di valore proponendosi sempre di più come grande ‘polo multiutility’ del Nord, in grado di offrire soluzioni integrate multiservizi sul territorio. In questo senso, l’esperienza M&A di Hera, che è ormai parte integrante del DNA della società, rappresenta un modello interessante per l’intero settore a livello nazionale.

HERA SI ESTENDE IN FRIULI. “Siamo molto orgogliosi di ricevere l’M&A Award - ha dichiarato Tornaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera -per l’operazione con AMGA Udine in quanto è un esempio rappresentativo delle 22 operazioni di integrazione fatte negli anni dal Gruppo Hera. Tutti i nostri processi di integrazione hanno sempre seguito una logica di contiguità territoriale, essendo le attività prevalentemente basate su reti (gas, acqua e elettriche) con sinergie crescenti quanto maggiore è la loro interconnessione. Grazie a AMGA Udine abbiamo realizzato una operazione strategica che ci ha portato a coprire quasi tutta la regione Friuli Venezia Giulia.” 

GLI ALTRI VINCITORI. Nel corso dell’evento milanese sono state premiate anche la multinazionale svedese Meda, nella categoria ‘Estero su Italia’, e Massimo Zanetti Beverage Group, per la categoria ‘Italia su Estero’, mentre il Premio Speciale ‘Finanza per la crescita’ è stato conferito al Gruppo Generali.  Negli anni, il progetto M&A Award ha valorizzato alcune delle storie d’impresa più interessanti del panorama nazionale, tra cui: Amplifon, Autogrill, Brembo, Campari, Enel, Fiat, Intesa Sanpaolo, Italcementi, Lottomatica, Luxottica, Prysmian, Recordati, Unicredit. Aziende italiane e multinazionali che si sono affermate sui mercati anche grazie ad operazioni di acquisizione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera vince gli M&A Award 2015 per l'integrazione con Amga Udine

ModenaToday è in caricamento