menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

#ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

I Carabinieri hanno svolto diversi controlli nella giornata di ieri. Cinque sanzioni già pronte, mentre nei prossimi giorni arriveranno anche per gli avventori identificati

Ieri è stata una giornata di attività intensa per le forze dell'ordine, per quanto condotta con metodi assolutamente dicreti e senza tesnioni, per fronteggiare la protesta #ioapro1501 che ha portato diverse attività ad accogliere avventori in spregio della normativa anticovid. In particolare i Carabinieri si sono concentrati nei controlli di alcune palestre e, alla sera, in una decina di ristoranti.

Il biancio è di diverse decine di persone identificate e, per il momento, di cinque sanzioni. Due multe sono state comminate ad una trattoria di Maranello e ad una pizzeria di Modena, mentre altre tre hanno riguardato palestre di Modena, Fiorano e Vignola. A questi dati si devono poi aggiungere gli esiti dei controlli svolti da Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Municipale, che al momento non sono stati divulgati.

La conta delle sanzioni ha riguardato finora i gestori degli esercizi "ribelli", ma nei prossimi giorni sarà estesa anche agli avventori. Le persone presenti che sono state identificate, spiega l'Arma, ricevereanno poi la comunicazione della multa nei prossimi giorni, dopo le opportune verifiche.

Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

Le forze dell'ordine hanno scelto un approccio improntato al dialogo, avendo anche colloqui preventivi con gli imprenditori che avevano reso noto l'intenzione di aprire, nel tentativo di dissuaderli. All'atto pratico, poi, l'arrivo dei militari e degli agenti all'interno dei locali si è limitato a constatare lo stato dell'arte, senza un intervento energico per impedire le violazioni (amministrative) che si stavano consumando.

Nonostante le multe, tuttavia, diversi locali hanno già annunciato che l'apertura proseguirà nei giorni prossimi. Di fronte a nuove violazioni potrebbe diventare più concreta l'ipotesi di una chiusura dei locali, sanzione accessoria che dipende dalle decisioni della Prefettura, la quale in questi giorni - complice l'addio del Prefetto - non ha rilasciato alcuna dichiarazione su questa vicenda di ordine pubblico.

Nel frattempo nella giornata di ieri sono state elevate anche 7 sanzioni a comuni cittadini per la violazione del coprifuoco: tre a Modena, tre a San Felice e una a Carpi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento