rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Polinago / Via San Michele

Gombola di Polinago: 87enne spara al vicino, arrestato

Per puro caso non ha avuto conseguenze il tentato omicidio attuato ieri da un pensionato ex cacciatore: catturato dai Carabinieri, l'uomo è stato trasportato al Policlinico di Modena

La provincia di Modena sta tentando di imporsi in tutti i modi come terra di "anziani terribili". Dopo il caso di Vignola, dove il 94enne Lino Franchini aprì il fuoco contro la badante, ora tocca a Gombola di Polinago. Nella serata di ieri, infatti, in via San Michele, un 87enne, forse per una lite di vicinato dettata da astii pregressi, dal proprio cortile ha esploso tre colpi con la propria pistola semiautomatica Beretta 765 contro il vicino di casa, un 44enne venezuelano. Miracolosamente scampato all'assalto, l'uomo ha allertato i Carabinieri.

Giunti sul posto, i militari hanno prima sentito il venezuelano, poi hanno portato l'anziano in caserma dove è stato poi arrestato. Messo di fronte alle proprie responsabilità, il pensionato è crollato in lacrime, probabilmente rendendosi conto di avere commesso una scelleratezza. Viste le condizioni di salute e lo stato confusionale in cui versava l'87enne, è stato disposto il trasporto al Policlinico di Modena dove, attualmente, l'uomo viene piantonato dagli agenti di Polizia Penitenziaria.

Nonostante non andasse a caccia da tempo, a disposizione dell'anziano c'era un piccolo arsenale di tutto rispetto: oltre alla pistola semiautomatica utilizzata contro il vicino di casa, gli operatori hanno rinvenuto due doppiette, munizioni per fucili calibro 12 e proiettili per la Beretta. Tutte le armi da fuoco erano registrate con regolare titolo di possesso, mentre il porto d'armi è risultato scaduto 15 anni fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gombola di Polinago: 87enne spara al vicino, arrestato

ModenaToday è in caricamento