UniMoRe, il premio Palandri vinto dalla dott.ssa Veronesi per la tematica dell'immigrazione in Europa

Non è mai stata così attuale la tematica dell'immigrazione nell'agenza politica dell'Unione Europea. Per questo il premio Palandri è stato consegnato alla dott.ssa Rossella Veronesi per la sua tesi di laurea

La tematica dell'immigrazione è all'ordine del giorno per l'Unione Europea, e volendo dare una soluzione giuridica alla situazione attuale, la dottoressa Rossella Veronesi ha vinto il premio Palandri per la miglior tesi su temi inerenti all'UE. Laureata con 110/110 e lode in Giurisprudenza presso UniMoRe, la dottoressa Veronesi ha ricevuto il premio un premio stupendo i giudici con la sua ricerca intitolata:  “L’immigrazione nell’Unione Europea. Il lavoratore stagionale fra direttiva 2014/36/UE e Testo Unico dell’immigrazione”.

IL PREMIO. Il premio Ivana Palandri nasce dalla volontà e dall’impegno economico – il premio ammonta a 1000,00 euro -  dei Dipartimenti di Giurisprudenza e di Studi linguistici e culturali di Unimore di ricordare una ricercatrice molto amata e stimata sia dai colleghi che dagli studenti. Questa è la ragione dell’istituzione di un premio che possa sostenere il lavoro degli studenti con i quali la prof.ssa Palandri è sempre riuscita a creare un rapporto molto diretto e costruttivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ivana Palandri – come hanno  ricordato il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza prof. Luigi Foffani e la prof. ssa Marina  Bondi, Direttore del Dipartimento di Studi linguistici e culturali - era una collega da tutti conosciuta e benvoluta. Di carattere schietto e sempre disponibile, era molto impegnata nell'attività didattica, che aveva sempre svolto con grande competenza, passione e dedizione, sia nella sua passata esperienza come ricercatore nella Facoltà di Lettere, sia, negli ultimi anni presso il Dipartimento di Giurisprudenza. La sua scomparsa ha lasciato tutti molto colpiti e da subito abbiamo pensato che ricordarla con un premio da destinarsi proprio ai suoi amati studenti fosse il modo migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Trafficante di cocaina reagisce all'arresto e punta la pistola in faccia ad un carabiniere

Torna su
ModenaToday è in caricamento