rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Salute: nasce la prima Associazione Pronto Intervento Panico

E' una malattia vera quella che colpisce 8 milioni di italiani e può essere curata: per questo nasce PIP (Pronto Intervento Panico) che col suo numero verde offrirà sostegno e informazioni 24 ore su 24

Nasce a Modena la prima Associazione Pronto Intervento Panico (PIP) per volere dell'avvocato Barbara Prampolini; questa idea è nata dalla convinzione che la malattia del panico sia per certi versi sottovalutata e ci sia bisogno di mettere chi ne è affetto nelle condizioni di avere un pronto intervento ad hoc, anche tramite un numero verde al quale risponderanno persone formate a poter dare sostegno e informazioni necessarie in qualsiasi momento della giornata. Per volere dell'Associazione Pronto Intervento Panico è stata anche organizzata per venerdì 14 ottobre alle 19 una serata sotto forma di 'talk show' presso il Modena Golf & Country Club di Colombaro, durante la quale uno dei massimi esperti di questa malattia, il neurologo Rosario Sorrentino, presenterà il suo volume 'PANICO!' (Mondadori) e risponderà alle domande che il pubblico vorrà porgli con l'intento di sensibilizzare e informare.


"Ci sono 8 milioni di italiani che soffrono di questa malattia - ha spiegato Barbara Prampolini, presidente dell'Associazione Pronto Intervento Panico - ma molti hanno paura a rivelarlo. E' importante sapere che un modo per guarire esiste ed è sempre meglio intervenire il prima possibile per evitare il cronicizzarsi di questo male. La prima cosa da fare è chiamare il proprio medico di base e farsi indirizzare ad uno specialista dimenticando i tabù che derivano dal pensiero di essere 'malati di menti': la testa è una parte del corpo come tutte le altre e questo deve farci sentire sereni. Avere qualcuno che possa sempre ascoltare e capire il problema può essere veramente un forte aiuto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute: nasce la prima Associazione Pronto Intervento Panico

ModenaToday è in caricamento