rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Carlo Sigonio / Viale Carlo Sigonio

Via Sigonio, gestore della sala slot aggredito e rapinato di 5mila euro

Due malviventi lo hanno atteso davanti all'auto dopo la chiusura del locale, si sono fatti consegnare i soldi e gli hanno fatto sbattere la testa contro la macchina prima di fuggire. Sul posto 118 e Polizia

Ennesimo grave episodio di microcriminalità. Questa volta a farne le spese è stato il gestore della sala slot di via Carlo Sigonio , rimasto vittima di una rapina evidentemente premeditata e organizzata dopo un attento studio. I malviventi, due uomini vestiti con abiti scuri e con il volto travisato, hanno infatti atteso la chiusura del locale, avvenuta intorno alle 23.30, ben sapendo che il titolare sarebbe uscito con l'incasso.

I rapinatori hanno atteso l'uomo, un 40enne, in prossimità della sua automobile, parcheggiata lungo la stessa via, ad un centinaio di metri di distanza dal locale. Una volta che il gestore ha raggiunto la vettura i due gli si sono parati davanti: mentre uno lo ha minacciato con un coltello dietro la schiena, l'altro si è fatto consegnare il denaro contante, una mazzetta da circa 5mila euro.

Prima di darsi alla fuga i due hanno messo fuori gioco la loro vittima, afferrandolo per la nuca e facendogli sbattere il volto contro la portiera dell'auto, lasciandolo poi dolorante a terra. Fortunatamente il trauma non è stato così violento e lo stesso 40enne ha potuto chiamare i soccorsi e la Polizia, intervenuta con la Squadra Volante per raccogliere la denuncia e avviare le ricerche. L'uomo è stato poi trasportato all'ospedale di Baggiovara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sigonio, gestore della sala slot aggredito e rapinato di 5mila euro

ModenaToday è in caricamento