rotate-mobile
Cronaca Crocetta / Viale Antonio Gramsci

Nascondono la droga nelle scarpe e nei porta trucchi, arrestati

Dopo essere stati pedinati a lungo per le vie cittadine, tre stranieri sono stati catturati dai Carabinieri: sequestrate 14 dosi di metanfetamina "shaboo" pronte per lo spaccio

Dopo i tre filippini catturati il 26 maggio scorso poiché trovati in possesso di 130 grammi di shaboo, altri tre loro connazionali, un uomo e due donne (residenti a Parma), di età compresa tra i 40 e 25 anni, sono stati arrestati l’altra sera, perché trovati in possesso di 11 grammi della stessa sostanza. Un quarto complice, convivente di una delle due, è stato denunciato a piede libero a seguito di una perquisizione domiciliare: nella sua abitazione di Parma i militari hanno rinvenuto altri 3 grammi della droga sintetica. Dopo un breve pedinamento per le vie cittadine, i tre sono stati fermati in viale Gramsci, mentre si trovavano a bordo dell’auto dell’uomo. I Carabinieri hanno rinvenuto lo stupefacente già suddiviso in 14 dosi pronte per lo spaccio, nascosti nelle scarpe e nei porta trucchi delle due ragazze.

Lo shaboo è una droga sintetica, del genere metanfetamine, che si presenta in forma di cristalli e viene assunta per inalazione o endovena, dopo averla sciolta scaldandola e portandola allo stato liquido. L’effetto, molto lungo (6-12 ore), è una delle caratteristiche principali di queste sostanze potenti stimolanti che aumentano la capacità di rimanere svegli ma che provocano inappetenza e sintomi gravi, come comportamenti violenti e disturbi della personalità, portando, come estrema conseguenza fisica, anche nel breve termine, a danni irreversibili alle cellule cerebrali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondono la droga nelle scarpe e nei porta trucchi, arrestati

ModenaToday è in caricamento