menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre truffatori denunciati per frodi sui social network

Finte polizze assicurative, appartamenti inesistenti e oggetti mai consegnati. Sono stati denunciati tre truffatori che agivano attraverso Internet

Continuano le frodi perpetrate attraverso Internet e scoperte dai carabinieri del Comando Provinciale di Modena.

A Vignola, i militari della locale Tenenza di Vignola hanno deferito un cinquantunenne romano, già noto alle forze di polizia. L’uomo dopo aver pubblicizzato su social network la vendita di alcuni oggetti, intascava da un malcapitato signore del luogo, attraverso ricarica della carta, la somma di 65euro rendendosi successivamente irreperibile senza consegnare la merce.

A Campogalliano invece prima  i militari della locale stazione hanno identificato e denunciato una quarantatreenne di origini campane, che aveva intascato fraudolentemente la somma di 215 € per la sottoscrizione di una polizza assicurativa RCA risultata successivamente falsa e a farne le spese è  stato un 23enne di Reggio Emilia. Questo risulterebbe essere  il secondo caso di truffa per falsa RCA scoperto in queste ultime due settimane dai Carabinieri modenesi.

Sempre a Campogalliano poi, i carabinieri della locale stazione hanno identificato e denunciato alla procura della Repubblica un 43 enne di origini campane poiché nel decorso mese di giugno, attraverso una falsa inserzione di locazione di un appartamento a Riccione, pubblicata su Internet, aveva fraudolentemente carpito ad una malcapitata signora di Campogalliano la somma di  600 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento