menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mail truffa per ottenere i dati bancari, dal conto spariscono 2.800 euro

Vittima una cittadina di Formigine: i Carabinieri hanno identificato e denunciato un campano beneficiario del bonifico eseguito a proprio vantaggio senza che la donna se ne accorgesse

I Carabinieri della Stazione di Formigine, a seguito della denuncia presentata da una 44enne formiginese, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Modena un 50enne di origine campane, con precedenti di polizia, per il reato di truffa aggravata mediante utilizzo di sistemi informatici. 

Qualche mese fa, la donna aveva ricevuto una e-mail con cui veniva invitata a comunicare dei dati sensibili alla propria banca, per l’aggiornamento del profilo bancario. In buona fede la vittima aveva risposto alla e-mail inviando le notizie richieste. A distanza di pochi giorni, nel controllare il proprio estratto conto, si era però accorta della presenza di un versamento mai eseguito, in particolare di un bonifico di 2.800 euro a favore di una persona a lei sconosciuta.

Dopo che la donna si era rivolta ai Carabinieri, i militari avevano subito avviato i necessari accertamenti che hanno poi consentito di identificare con certezza il beneficiario e di denunciarlo all’Autorità Giudiziaria competente. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se l’uomo si è reso responsabili di altre truffe, commesse con lo stesso modus operandi, in danno di altre ignare vittime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il 26,3% dei modenesi non è più "suscettibile d'infezione"

  • Cronaca

    Sassuolo, scoperti tre furbetti del reddito di cittadinza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento