Cronaca

Sassuolo, scoperti tre furbetti del reddito di cittadinza

Tre cittadini stranieri avevano fornito informazioni fasulle per poter ottenere il sussidio. Scoperti dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Sassuolo sono riusciti a smascherare una truffa ai danni dello Stato legata alla percezione del reddito di cittadinanza. Secondo quanto accertato dai militari dell'Arma, tre cittadini rumeni avevano ottenuto l'accesso al sussidio fornendo informazini false sui requisiti, cioè essere residenti da più di 10 anni in Italia di cui gli ultimi due in maniera consecutiva ed avere un reddito previsto dalla normativa inferiore ai 10.000 €.

Presso un ufficio postale di Sassuolo i tre stranieri avevano ritirato le rispettive carte, sulle quali erano già stati accreditati rispettivamente 500, 2300 e 1900 euro.

Sono stati deferiti alla Procura della Repubblica per truffa ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, scoperti tre furbetti del reddito di cittadinza

ModenaToday è in caricamento