Curiosità Modenesi | Il mistero dei fantasmi spagnoli in centro a Modena

Un'antica leggenda è nascosta tra le vie del centro storico di Modena, una storia che vede protagonisti soldati spagnoli diventati fantasmi che per decenni infestarono i vicoli della città

E' uno dei più oscuri misteri della Modena di età moderna. Dobbiamo sapere che nel '500 furono diversi i governanti che si susseguirono a Modena, specialmente perché prima gli Estensi, poi il papa conquistò Ferrara e poi gli Estensi fecero di Modena la capitale, ed infine nel 1512 un gruppo di soldati spagnoli marciò dal Frignano verso Modena per deporre il duca Alfondo I d'Este, che appunto era il marito di Lucrezia Borgia, figlia illegittima di papa Alessandro VI. Tuttavia questa genealogia ci interessa solo come introduzione al vero mistero, ovvero che qualcosa andò storto per gli spagnoli.

Infatti mentre stavano percorrendo la strada, diretti a Modena, posero d'assedio la torre di Montecenere, che era per l'appunto difesa da pochi uomini armati guidati da Margherita Pico Montecucoli e Camilla Pio Montecucoli. Per chi conosce un po' le casate nobili modenesi, sa che la prima era dei Pico di Mirandola e la seconda dei Pio di Carpi. E queste due donne, battagliere più di tanti generali uomini, riuscirono non solo a difendere la torre, ma anche a catturare alcuni soldati spagnoli e imprigionarli nelle segrete della torre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Camilla Pio, per spaventare gli altri soldati rimasti fuori dalla torre ad assedirli, decise di lanciare i prigionieri nel vuoto per mostrare dove arrivava la sua malvagità. Questi vennero lanciati dalla torre morendo con la scarpata della roccia sottostante, ciò fece allontanare gli spagnoli che proseguirono verso Modena allontandosi dalle due donne nascoste nella torre di Montecerere. Secondo la leggenda locale, tutt'ora nella notte si sentirebbero le urle dei soldati che emisero mentre cadevano dalla torre, e persino si racconta di chi li avrebbe visti cadere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento