rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Formazione

“Energie libere”, un percorso fermativo per i giovani verso le profesisoni green

Via al bando del Comune di Modena che offre a 20 giovani under 30 un percorso gratuito sulle competenze ambientali richieste dalle aziende. Domande fino al 7 aprile

Prende il via “Energie libere”, il progetto del Comune di Modena che offre a venti giovani under 30 l’opportunità di partecipare a un percorso gratuito di orientamento e formazione alle professioni green. I giovani partecipanti saranno selezionati attraverso un bando che è già aperto e per il quale si può presentare domanda fino a domenica 7 aprile.

Il percorso, della durata di 30 ore, punta a sviluppare le competenze nel campo della sostenibilità ambientale più richieste dal sistema produttivo modenese, oltre a favorire il giusto incontro tra domanda e offerta di lavoro tra i giovani e le piccole e medie imprese del territorio.

“Con il progetto Energie libere guardiamo al futuro della nostra città – commenta l’assessore alle Politiche giovanili Andrea Bortolamasi – con l’obiettivo di offrire un’opportunità in più a ragazze e ragazzi in un ambito come la sostenibilità ambientale sempre più importante per le imprese. Il percorso comprende visite aziendali, incontri con imprenditori e formazione ed è un investimento che facciamo sulle giovani generazioni”.  

Il progetto, finanziato con un contributo di 10 mila euro dalla Regione Emilia Romagna (legge 14/2008 sulle politiche per le nuove generazioni) è realizzato in collaborazione con Cna Modena, Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, Cna Formazione Emilia Romagna e Art-Er.

Il percorso prende il via il 18 aprile e prosegue fino al 12 giugno con incontri, visite a imprese della provincia, incontri con imprenditori, incontri per sviluppare una presentazione breve ed efficace del proprio profilo professionale. A conclusione del percorso, i partecipanti potranno partecipare a un Job speed date, brevi colloqui con diversi reclutatori di Pmi del territorio.

Possono presentare domanda giovani under 30 (alla data di scadenza dell’avviso) che vivono o studiano nel territorio provinciale di Modena, laureati o laureandi o in possesso di diploma di Its o di un certificato di specializzazione di Ifts.

Il bando completo e i moduli per la domanda si trovano sul sito del Comune di Modena, alla pagina dedicata ai bandi (per informazioni: 059 203 2961; morena.luppi@comune.modena.it). Alla selezione saranno ammesse le domande dei candidati in possesso dei requisiti che saranno valutate da un’apposita commissione in base all’adeguatezza del percorso formativo, motivazioni, attitudini e bisogni in relazione al percorso da intraprendere. I titoli di studio a indirizzo tecnico saranno valutati come titolo preferenziale.

Ai partecipanti che avranno frequentato almeno l’80 per cento delle ore previste e che prenderanno parte al Job speed date sarà riconosciuto un contributo economico di 500 euro lordi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Energie libere”, un percorso fermativo per i giovani verso le profesisoni green

ModenaToday è in caricamento