rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Motori Prignano sulla Secchia

Pier Verbilli brinda al podio del rally di Salsomaggiore Terme

SALSOMAGGIORE TERME. Nel fine settimana trascorso il pilota di Montebaranzone Pier Francesco Verbilli (nella foto di Leonelli), navigato dall’esperta Marinella Bonaiti, ha partecipato al Rally di Salsomaggiore Terme, tradizionale competizione agostana che richiama ormai da alcuni anni i rallysti più forti del Nord e Centro Italia. Per il portacolori della Publi Sport Racing la competizione parmense è stata una gara particolare, dove vi era la necessità di capire il feeling con la Renault Clio R3 di Lorenzo Costi al debutto sui fondi catramati e nello stesso tempo riuscire a battagliare ed inserirsi nelle posizioni di vertice in una classe con un alto livello di competitività degli avversari, già “rodati” ed abituati a correre con vetture analoghe.

Oltre a queste due premesse va aggiunto anche che la manifestazione della cittadina termale è stata bagnata da un discreto temporale che ha creato notevoli grattacapi per la scelta delle gomme soprattutto la domenica, con l’asfalto che mano a mano tendeva ad asciugarsi. Pier Verbilli, nonostante la scorsa conoscenza del mezzo sulle prove asfaltate e con un assetto forse non del tutto ottimale, è riuscito a battagliare per le prime posizioni in tutte le nove prove speciali in programma, riuscendo a conquistare un terzo posto di classe prezioso sia per l’alto livello di competitività degli avversari sia per gli obiettivi di campionato, ovvero l’R Italian Trophy e il Michelin Zone Rally Cup oltre alla Coppa rally di Zona Emilia Romagna – Marche – San Marino.

“Una gara sopra alle aspettative – ha commentato Pier Verbilli – non pensavo di essere così veloce e così competitivo in pochi chilometri sulla Clio R3. Il potenziale della macchina è alto, sullo stretto siamo andati molto bene, mentre sul veloce forse per il mio poco feeling o forse per qualche regolazione da sistemare possiamo migliorare ancora. Un weekend veramente positivo, soprattutto guardando i nostri obiettivi, soprattutto l’R Italian Trophy e il Michelin Cup dove siamo ai vertici della classifica. Ringrazio la mia navigatrice Marinella Bonaiti, impeccabile ed eccezionale, Lorenzo Costi e la Pro Line per l’ottima vettura che mi mettono a disposizione, la mia famiglia che mi supporta e tifa oltre ai miei partner e sponsor che mi aiutano a vivere questo affascinante sport”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pier Verbilli brinda al podio del rally di Salsomaggiore Terme

ModenaToday è in caricamento