menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi Hellas Verona 1 - 1 | Non basta Lasagna, biancorossi stoppati

Tutto nel primo tempo, a segno Kevin e il capocannoniere Pazzini nel recupero. Venerdì 30 si chiude l'anno e il girone di andata a Novara

Pari e patta (1-1) al Cabassi tra il Carpi e il Verona. Cinque risultati utili di fila (undici punti), un pari con la capolista Verona e l’ottavo gol di Kevin Lasagna sarebbero di per sé stessi motivo di soddisfazione per il Carpi di Castori, comunque pronto ed ancora attrezzato per dire la sua nella lotta per la promozione. Anche se  quello che resta di un 1-1 maturato al “Cabassi” nella vigilia di Natale agonistica ideata da qualche anno dalla Lega di B, è solo la sensazione di un’ennesima incompiuta, di un’occasione mancata. Un pari che in assoluto non va buttato via, ma che rinvia a tempi migliori il salto di qualità che i biancorossi – almeno in casa – proprio non riescono a compiere. Verdetto – lo diciamo subito – sicuramente equo, col Carpi che però ha il rammarico di aver segnato per primo e di non aver saputo e potuto gestire nel migliore dei modi il cadeau di Bessa (regalo a Crimi, poi assistman per l’imprendibile Lasagna). Colpa di un colpo ricevuto dallo sfortunato Concas in uno scontro col portiere scaligero Nicolas. L’uscita del numero 7 ha consigliato Castori di ricorrere a Bianco, già escluso dallo starting eleven e si è poi capito perché. Proprio il neo entrato ha commesso l’errore di perdere il pallone sbagliato e dare il “la” al pari degli ospiti. Nella ripresa l’istinto di conservazione, chiamiamolo così, ha sconsigliato attacchi a testa bassa, e le emozioni si sono ridotte al lumicino nel corpo di una gara intensa e combattuta ma priva di luci natalizie. 
Castori insiste col 4-4-1-1, con Lollo in supporto a Lasagna ma soprattutto a disturbo del metodista avversario Fossati. Biancorossi avanti dopo neanche un quarto d’ora. Crimi è bravissimo a rubar palla ad un disattento Bessa ed a verticalizzare immediatamente per Lasagna che brucia Nicolas in uscita e deposita in rete l’ottavo gol stagionale. Gli scaligeri invocano un fuorigioco che non c’è. Il Verona fino al 27’ soffre l’aggressività dei biancorossi e non riesce ad imbastire nulla di significativo. SIligardi impegna Belec di sinistro, il portiere si tuffa e devìa in angolo. Al 36’ si fa male Concas dopo uno scontro fortuito con Nicolas in uscita. Dopo qualche minuto “Chico” è costretto ad uscire e Castori fa entrare Bianco, dirottando l’ottimo Crimi all’esterno. Sarà una combinazione ma il Carpi perde densità in mezzo e il Verona raggiunge il pari. Siamo al 3’ di recupero del primo tempo e la squadra di Pecchia inventa un triangolo con Sopurayen e Zaccagni, palla a Pazzini che sigla l’1-1 battendo l’incolpevole Belec. Difesa biancorossa quasi ferma ad applaudire la giocata avversaria. 
La gara cala di ritmo nel secondo tempo. Fioccano i gialli, Carpi e Verona se le danno e se le suonano. Un match combattuto ma tutt’altro che spettacolare. Solo al 28’ il primo vero tiro in porta. Cross del subentrato Luppi per Romulo che colpisce bene ma è bravo Belec a negargli la via del gol.  

IL TABELLINO
CARPI – HELLAS VERONA 1-1 (1-1)
GOL:
pt 14’ Lasagna, 48’ Pazzini. 
CARPI (4-4-1-1): Belec 6,5 ; Struna 6,5, Romagnoli 5,5, Gagliolo 6, Letizia 6;  Concas 5,5 (44’ Bianco 5), Mbaye 6,5, Crimi 7, Di Gaudio 6,5 (45’ st Poli sv); Lollo 6 (36’ st Bifulco); Lasagna 6,5.  A disp.: Colombi, Montipò; Poli, Jawo,  De Marchi, Catellani, Mezzoni. All.: Castori 6.
HELLAS VERONA:  (4-3-3): Nicolas 5,5 ; Pisano 6, Bianchetti 6, Caracciolo 6 (36’ st Boldor), Souprayen 6; Romulo 6, Fossati 6, Zaccagni 6,5;  Siligardi 5,5 (25’ st Gomez) , Pazzini 6,5, Bessa 5,5 (18’ Luppi 6). A disp.: Coppola,  Troianiello, Cappelluzzo, Valoti, Maresca, Ganz. All.: Pecchia 6. 
ARBITRO: Pasqua di Tivoli 6 (Villa/Dei Giudici; Aureliano).
NOTE: spettatori 2923  (incasso 28.685,70), 760 abbonati (quota 10-369,29). Ammoniti: 18’ Pazzini, 19’ Letizia, 26’ Romagnoli, 31’ Zaccagni. Nel s.t. 4’ Bianco, 11’ Struna, 12’ Bianchetti, 16’ Souprayen. 39’ Gomez, 41’ Boldor.  Recupero 3’ pt, 4’ st.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mezzo agricolo si ribalta, muore un agricoltore a Pavullo

  • Attualità

    Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

  • Cronaca

    Oltre un chilo di droga e una pisola clandestina, 44enne in manette

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento