rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

La Fratellanza: Cadetti, vince la rappresentativa regionale spinta da Manfredini, De Robertis e La Martina

Fine settimana con vista sull'ultimo grande appuntamento invernale vale a dire la Festa del Cross di Trieste. Fra pochi giorni gli specialisti della corsa campestre si giocheranno i titoli di campione d'Italia individuali e a squadre, ma intanto gli ultimi appuntamenti in calendario hanno visto in programma i giovani in casa Fratellanza

Fine settimana con vista sull'ultimo grande appuntamento invernale vale a dire la Festa del Cross di Trieste. Fra pochi giorni gli specialisti della corsa campestre si giocheranno i titoli di campione d'Italia individuali e a squadre, ma intanto gli ultimi appuntamenti in calendario hanno visto in programma i giovani in casa Fratellanza.

Cadetti vincitori ad Ancona

E' stata proprio l'Emilia Romagna a festeggiare la vittoria nel decimo incontro per rappresentative regionali Cadetti, Trofeo Sportissimo, andato in scena ad Ancona. A confrontarsi di fatto i migliori prospetti giovanili dell'atletica italiana e tra questi tre erano i portacolori di casa Fratellanza impegnati che hanno contribuito con piazzamenti di vertice al successo finale della propria squadra.

Ad un soffio dalla vittoria è arrivata Rita Manfredini sui 60 ostacoli che ha dato vita ad una sfida testa a testa nel vero senso della parola con la triestina Teresa Rossi. Per entrambe alla fine il medesimo tempo stampato sul cronometro, 9”37, ma il photofinish sorride alla rivale con la Manfredini che così per pochi millesimi deve accontentarsi del secondo posto.

Sfiora il podio, invece, Claudio De Robertis che è quarto sui 600 metri piani. Per il giovane modenese è troppo alto il ritmo dei primi tre, ma anche inferiore quello degli inseguitori tanto che chiude quarto solitario in 1'32”77.
Infine il salto con l'asta dove Ilaria La Martina non è riuscita ad avvicinare nuovamente il personale migliorato o pareggiato più volte in stagione, ma i 2.70 metri valicati le valgono comunque un ottimo quinto posto.

Ragazzi, due podi e qualche buona prestazione ai regionali

Ultimi titoli regionali in palio per quanto riguarda il mondo Indoor, protagonisti i più giovani, i Ragazzi, con la Fratellanza che ha presentato al via delle diverse discipline tanti protagonisti collezionando un paio di podi e qualche altra interessante prestazione. Alla ribalta gli atleti impegnati sulla pista, in particolare i maschi con il terzo posto di Edoardo Damiani sui 60 ostacoli. Per lui il quarto tempo totale dopo le batterie in 10”18, migliorato in 10”11 in finale che gli ha consentito di salire sul gradino più basso del podio.

Lo stesso Damiani ha chiuso quinto la finale 2 dei 60 piani in 8”82, davanti a lui i compagni di squadra Antonio Esposito, secondo in 8”53, e Francesco Forti terzo in 8”73.

Nella medesima distanza quinta e sesta sempre in finale 2 Emma Rambaldi e Anna Ferri rispettivamente in 9”00 e 9”09. A chiudere il quadro dei piazzamenti di rilievo la gara dei 1000 metri maschili dove Daniel Milo ha chiuso terzo in 3'14”24 ed Adam El Masslouhi quinto in 3'18”92.

La marcia di scena ad Imola

Terza tappa del circuito regionale di marcia ad Imola, di scena due portacolori gialloblù che per diversi motivi erano alle prese con un “esordio”. Tra le giovani in gara Alessandra Cioni, alla prima gara sui 3000 metri e nella categoria Cadette, che ha dato vita ad una buona prestazione con un quinto posto finale in 20'29”70. Nella gara assoluta, invece, terzo posto e prima Senior per la new entry Alessia Zapparoli in 52'32”50.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fratellanza: Cadetti, vince la rappresentativa regionale spinta da Manfredini, De Robertis e La Martina

ModenaToday è in caricamento