rotate-mobile
Sport

Lanciano Modena 2 - 1 | Bonazzoli manda i gialloblù in zona retrocessione diretta

Solito copione: vantaggio per il Modena nel primo tempo, poi nella ripresa gli avversari pareggiano e ribaltano il risultato negli ultimi minuti

E' una brutta giornata per il Modena. Si entra nella zona retrocessione diretta perdendo lo scontro diretto contro un Lanciano non certo irresistibile. I canarini usano tutta la fortuna possibile nel gol che viene loro regalato da Vastola, poi nella ripresa una traversa nega il pari a Belingheri e compagni.

IL MATCH - Buona partenza del Modena che schiera tutti e tre gli acquisti di gennaio fin dal primo minuto con Granoche che rientra da titolare. Al 7' prima grande occasione con un colpo di testa di Granoche su cross di Aldrovandi, ma Cragno compie un autentico miracolo. Sul conseguente corner Belingheri mette in mezzo e trova la sponda sulla faccia di Vastola che involontariamente mette in rete segnando l'autogol che porta in vantaggio i canarini. Ci riprova il Modena al 14' con Belingheri al termine di un'azione insistita, ma il centrocampista, tirando dal limite, sfiora il palo. Provano i canarini a creare azioni con calma, ma la partita ora è piuttosto bloccata con il Lanciano che non sembra in grado di fare male, ma chiude bene tutte le iniziative gialloblù. Punizione di Belingheri da buona posizione al 34', ma Cragno para senza problemi. Prova a metterla sotto l'incrocio dei pali Nicola Ferrari al 36' da posizione defilata, ma Manfredini para mandando in angolo. Nella ripresa non passano nemmeno tre minuti che il Lanciano, alla sua prima occasione in giornata, pareggia con un gol di Di Francesco che riceve un bel pallone filtrante e 
da distanza ravvicinata non sbaglia. Reagisce però il Modena e all'8' sfiora il gol con un bel tiro di Camara su cui Cragno compie ancora un miracolo e al 10' con Granoche che schiaccia di testa, ma la palla dopo il rimbalzo esce di pochissimo sopra alla traversa. La partita è più equilibrata in questo secondo tempo, con occasioni da entrambe le parti. Buon tiro di Marilungo al 67' che termina di poco alto. Ci prova ancora Marilungo, ma questa volta di testa al 73' e Manfredini para bene. Si divora il gol del 2-1 Di Francesco che arriva in area e raccoglie un pallone che Bonazzoli gli recapita sui piedi, ma il figlio d'arte calcia malissimo con tutta la porta a disposizione e manda alto. Arriva puntuale anche il raddoppio del Lanciano all'87' quando in contropiede il Modena concede spazio agli avversari, Marilungo cambia effettua un cambio campo spettacolare mettendo il pallone sui piedi di Bonazzoli che al volo calcia benissimo e la mette dove Manfredini non può arrivare a fil di palo. Al 92' Osuji appena entrato prova una mezza rovesciata in area e colpisce la traversa. Finisce qui e il Lanciano supera il Modena in classifica.

VIRTUS LANCIANO (4-2-3-1) Cragno; Aquilanti, Amenta, Rigione, Salviato; Vitale, Rocca (61' Giandonato); Vastola (72' Milinkovic), Marilungo, Di Francesco; Ferrari (75' Bonazzoli). A disp.: Casadei, Boldor, Di Filippo, Bacinovic, Padovan, Turchi. All.: Maragliulo
MODENA (4-3-3) Manfredini; Aldrovandi, Gozzi, Bertoncini, Rubin; Crecco (89' Osuji), Giorico, Belingheri; Camara, Granoche (76' Stanco), Luppi (83' Nardini). A disp.: Provedel, Marzorati, Zoboli, Calapai, Popescu, Besea. All.: Hernan Crespo
ARBITRO: sig. Chiffi di Padova
RETI: 8' Vastola (aut.), 48' Di Francesco, 87' Bonazzoli
NOTE: Rubin, Belingheri, Aquilanti, Rigione, Giandonato

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Modena 2 - 1 | Bonazzoli manda i gialloblù in zona retrocessione diretta

ModenaToday è in caricamento