menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matelica - Carpi 1-0 | Un brutto Carpi si arrende al Matelica

I biancorossi sotto tono soffrono e subiscono, resistono fino a metà ripresa solo grazie Rossini. Rosso a Varoli, decide Volpicelli

Non uno, ma tre passi indietro per il Carpi che inaugura con una sconfitta meritata (0-1) a Macerata contro il Matelica. Il risultato sta pure stretto ai padroni di casa che hanno messo alle corde la squadra di Pochesci, concedendo poco o nulla, prima di trovare la via della rete a metà ripresa con Volpicelli. Il migliore in campo è stato Rossini, e questo la dice lunga su come siano andate le cose all'Helvia Recina. In tutto almeno dodici le chances da rete per i padroni di casa, con il portierone romagnolo sugli scudi in sei o sette circostanze. Senza Sabotic (squalificato) e Venturi, al quarto d'ora della ripresa ecco l'espulsione di Varoli che ha messo i biancorossi ancora più in difficoltà. Fitta la cronaca, a senso unico. Il gol che consegna agli almanacchi questa sconfitta arriva al 24' del st: Balestrero ruba palla ad un lezioso Maurizi, e serve l'accorrente Volpicelli. Dribbling sull'uscente Rossini e palla in rete. Difesa che si fa trovare impreparata nell'occasione. Non un buon viatico in vista della prossima trasferta, sempre nelle Marche, a San Benedetto, domenica 24.

MATELICA-CARPI 1-0 (0-0) 
Gol: nel s.t. 24' Volpicelli
 Matelica (4-3-3): Cardinali; Fracassini, De Santis, Magri, Di Renzo; Calcagni, Bordo, Balestrero;  Volpicelli, Moretti (43'st Peroni), Leonetti (34'st Alberti). A disposizione: Martorel, Puddu, Barbarossa, Zigrossi, Santamarianova, Baraboglia, Franchi, Masini, Ruani. All.: Colavitto. 
CARPI (3-4-1-2): Rossini; Ercolani, Gozzi, Varoli; Bayeye (st 10' Maurizi, 34' Salata), Ghion (34' Cejas), Fofana, Lomolino; Mastour (6' st Ferretti); De Cenco, Giovannini. A disposizione: Rossi, Danovaro, Marcellusi, Offidani, Ridzal, Motoc, Marino. All.: Pochesci.
Arbitro: Ancora (sezione Roma 1).
Assistenti: Cipoletta di Avellino e Cesarano di Castellammare di Stabia. Quarto ufficiale: Zamagni di Cesena.
Note: espulso al 17' st Varoli. Ammoniti: Balestrero, Magri, Fracassini, Bayeye e il tecnico marchigiano Colavitto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento