menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virtus Entella Carpi, probabili formazioni | Biancorossi, con i liguri è quasi uno spareggio

La squadra di Castori va a Chiavari con un punto di margine sui rivali ai limiti della zona play-off. Il tecnico: "Avversaria e campo difficili, ci vorrà concentrazione, gamba e velocità"

Non è un play-off, tecnicamente perché siamo ancora nel bel mezzo di un torneo lunghissimo e proprio perché le due contendenti sono un pelino fuori dalla zona “buona” della classifica. Ma il peso specifico del match di sabato a Chiavari (inizio ore 15), per il Carpi di Castori che sfida l’Entella dell’ex Catellani, è di quelli “importanti”. E’ la prima di due trasferte di fila nell’arco di quattro giorni, martedì il Carpi giocherà a Pisa.  Tutte le sedici gare che restano sono e saranno “importanti“, ma uno scontro diretto, per giunta in esterno contro un’avversaria che vale il Carpi  che nella sua tana concede pochissimo, potrà dire a che punto è la convalescenza di un gruppo  che vuole dar seguito al successo col Brescia e guadagnare qualche altra posizione in classifica.  Castori presenta così il match in Liguria: “Una sfida importante contro una quadra forte, in un campo molto difficile. Spesso noi ci alleniamo sul sintetico a Fiorano quindi speriamo di assorbire meglio l’impatto col sintetico di Chiavari. La vittoria col Brescia ha alzato il morale, ma la sfida che ci attende sarà complicata, servirà la concentrazione oltre alla gamba ed alla velocità.  L’Entella è una squadra che ha giocatori veloci e pericolosi ed il campo si presta al loro tipo di calcio. Mi aspetto una partita con molti ribaltamenti di fronte. Dopo la partita abbiamo deciso di restare in ritiro vista la poca distanza tra Chiavari e Pisa dove giocheremo martedì sera. E’ una decisione logistica, ci evita due viaggi in più nell’arco di ventiquattro ore. Anche per questo vengono in ritiro tutti gli effettivi, anche chi è in via di recupero. Anche i giovani arrivati a gennaio sono ormai inseriti nei nostri meccanismi, sono ragazzi di prospettiva su cui nutro grande fiducia e sono ormai pronti per giocare” Di Gaudio? Sta meglio, i minuti di sabato scorso gli sono serviti per riprendere confidenza col campo. Differenze con Fedato? Sono giocatori diversi per caratteristiche fisiche ma simili tatticamente e come interpretazione del ruolo. Catellani? E’ un ragazzo trasparente e per bene, qui si è comportato benissimo facendo la propria parte. Per esigenze tattiche ha avuto meno spazio di quello che si aspettava ma il giocatore non si discute. Con lui non c’è alcun tipo di sfida, anche se ovviamente ognuno penserà alla propria squadra”.

DAL CAMPO – Nel Carpi ancora fuori  Mbakogu (ridotta la squalifica da tre a due, sarà a disposizione già martedì a Pisa), sempre out Sabbione, Concas e Pasciuti.  Di Gaudio è ormai recuperato al 100 per cento ma parte dalla panchina. Possibile impiego dal 1’ per Seck, con avanzamento di Letizia.

I PRECEDENTI:  a Chiavari sono tre, uno nella vecchia C (2-0 per i liguri), poi in Lega Pro (I^ divisione, 1-1 nel 2012), quindi in B (ancora 2-0 nel 2014, gol di Cesar e Troiano).  Unico punto quindi per i biancorossi quattro anni fa con in campo Letizia, Bianco, Di Gaudio e Poli (che andò anche in gol). Unico superstite fra i chiavaresi il portiere di riserva Paroni, allora tra i pali. All’andata a Modena fu decisivo Bianco dagli undici metri (2-1). Un rigore che fece arrabbiare parecchio l’Entella.  Bilancio complessivo in equilibrio, con due successi a testa e tre pareggi (ultimo, lo 0-0 di Carpi del febbraio 2015). 

GLI EX – Freschi di cambio casacca Catellani e Beretta, un gol a testa con le nuove maglie. Catellani alla vigilia solo parole al miele. La forma prima ancora della sostanza, meglio evitare le polemiche, da bravo ragazzo qual è. I tifosi del Carpi si augurano che sia la voglia di rivincita di Beretta, che a Chiavari il campo lo ha visto molto più di rado, a fare la differenza. 

PROBABILI FORMAZIONI
VIRTUS ENTELLA:
Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Filippini; Palermo, Troiano, Moscati; Tremolada; Caputo, Catellani. A disp.: Paroni, Baraye, Benedetti, Pecorini, Sini, Ardizzone, M. Carvalho, Diaw, Zaniolo. All.: Breda.
CARPI: Belec; Struna, Poli, Gagliolo, Seck;  Letizia, Lollo, Bianco, Fedato; Beretta, Lasagna. A disp.: Colombi, Lasicki, D’Urso, Bifulco, Forte,  Mbaye, Carletti, Di Gaudio. All.: Castori.
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo (Rossi/Borzomì, Piscopo).

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagi, 98 casi nel modenese. Sei ricoveri e due decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento