rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Rugby: domani il Donelli in campo a Livorno per la prima di campionato

E' finalmente arrivato il momento di accendere i motori per i ragazzi del Donelli. Domani è il grande giorno della prima giornata di campionato di Serie A1. Unico obiettivo: vincere

Parte domani la stagione del Donelli che appassionerà tutti gli amanti del Rugby e non solo. I modenesi saranno i primi a scendere in campo nell'anticipo delle 15.30 a Livorno contro l'Accademia Nazionale Tirrenia e l'obiettivo è uno solo: "Andremo in campo per vincere”. Il Donelli ha una voglia matta di scendere finalmente in campo e di farlo alla grande mostrando l'enorme lavoro svolto nel precampionato. Dopo due promozioni consecutive che hanno portato il Donelli Modena Rugby dalla B alla A1, dopo due annate strepitose che hanno portato il movimento della palla ovale ad avere un ruolo di primo piano nella nostra città, è arrivato il grande giorno in cui capitan Stead e compagni faranno il loro debutto, come squadra, nella serie che sta appena un gradino sotto al Paradiso della Top Ten. I lupi biancoverdi sono chiamati domani ad una prova di forza ed orgoglio contro una squadra che è tutt’altro che facile da affrontare. "L’Accademia raggruppa praticamente tutti i giocatori della nazionale under 20 – spiega il presidente del Donelli Almer Berselli –, sono una squadra naturalmente giovane, ma veloce e tecnica, per questo dovremo far valere a tutti i costi la nostra maggiore esperienza. Da poco proprio l’under 20 ha fatto una tournée in Sudafrica, vincendo 2 gare su 4. La nostra squadra dovrà, come detto, entrare in campo concentrata e tenere il gioco in mano, dando la possibilità di utilizzare anche il pacchetto di mischia che quest’anno è molto pesante". Sarà presente anche l'ultimo acquisto di appena due giorni fa Anthony Fenner, inglese di 22 anni, proveniente dall'Otago Rugby, squadra del massimo campionato neozelandese, tesserato a tempo di record grazie ad un lavoro di squadra dei dirigenti del Donelli. A febbraio l'inglese riprenderà l'NPC (attuale ITM Cup) e tornerà all'Otago, ma già domani l’inglese scenderà in campo proprio come apertura, ruolo lasciato scoperto dall’infortunio di Naude e dalle non perfette condizioni fisiche di Tepsanu (che potrebbe giocare con una fasciatura alla mano nel ruolo di mediano di mischia). Arbitrerà il signor Falzone di Padova.

PROBABILE FORMAZIONE:
Faraone Luigi, Gibellini Enrico , Cafaro Enrico, Montalto Filippo , Minari Matteo, Venturelli Marco, Cremascoli Riccardo, Stead Daniel (Capt), Rovina Andrea, Fenner Anthony, Santillo Valerio , Galante Alessio (V. Capt.), Trotta Davide , Costantini Rambo, Assandri Rocco. A disp.: Russo Claudio, Gatti Daniele, Cattaneo Federico, Gilberti Francesco, Frangulea Florin, Gatti Fabiano, Lanzoni Tommaso, Uguzzoni Alessio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby: domani il Donelli in campo a Livorno per la prima di campionato

ModenaToday è in caricamento