rotate-mobile
Sport

Sassuolo Ascoli 0 - 0 | Tanti sbadigli al 'Braglia', i neroverdi non convincono

Arriva il secondo risultato consecutivo a reti inviolate per il Sassuolo, in altrettante gare casalinghe. Se contro il Varese si era però visto un Sassuolo vivo, non altrettanto oggi contro l'Ascoli

Forse i fischi del pubblico sono ingiusti ed esagerati, ma il Sassuolo visto oggi è lontano parente di quello che eravamo abituati a vedere. Nessun tiro in porta se non al 93' su punizione e poche idee di gioco. Non è certo un punto da buttare via considerando la sconfitta del Pescara e la mancanza del centrocampo, ma ci si aspetta qualcosa di più dalla seconda in classifica, che porta a casa l'undicesimo risultato utile consecutivo e il secondo 0-0 consecutivo. Ascoli ringrazia.

IL MATCH - Deve passare  qualche minuto prima che il Sassuolo, leggermente modificato rispetto alla solita formazione per la mancanza di tre centrocampisti, cominci a macinare gioco, mentre l'Ascoli mette subito in chiaro di volersela giocare a viso aperto. Al quarto d'ora Sansone trova un bellissimo cross teso in mezzo all'area per Marchi che non arriva all'appuntamento col pallone. Cominciano poi le polemiche quando al 24' Missiroli viene atterrato nell'area piccola in modo evidentemente falloso, ma per Baracani è tutto regolare. Una squadra che appare comunque macchinosa e a tratti insicura quella neroverde, che fatica a salire in velocità e che risente della mancanza di Magnanelli. Poco, pochissimo lavoro per i portieri nei primi 45' di gara, che non verranno certamente ricordati come momento di divertimento. Nei primi minuti della ripresa rischia qualcosa il Sassuolo, ma ancora lo specchio della porta sembra invisibile. Finalmente al 57' si rivede il Sassuolo con Gazzola che raccoglie di testa una punizione di Sansone ma la palla finisce appena alta sulla traversa. Risponde al 59' Ilari che recupera una palla dimenticata in area e tira a colpo sicuro ma colpisce la schiena di un avversario ed è solo corner. Serve un miracolo di Pomini al 62' per salvare il risultato, quando Marzoratti si fa saltare da Tomi in area e tira da pochi passi. Anche Sansone sembra aver perso un po' di smalto e al 74' calcia una punizione addosso alla barriera. All'85' Bruno va in gol ma il guardalinee chiama il fuorigioco. L'ultimo brivido arriva nei minuti di recupero quando Sansone tira una buona punizione ma Maurantonio respinge sicuro.

DICHIARAZIONI POST GARA - Silva: "Il Sassuolo è un'ottima squadra e merita le prime posizioni. Noi abbiamo fatto una bella gara ma il campionato è lungo e difficile e noi dobbiamo rincorrere la salvezza".

SASSUOLO (3-5-2): Pomini; Marzoratti, Bianco, Piccioni; Gazzola, Consolini (69' Donazzan), Valeri, Missiroli (86' Boakye), Longhi; Sansone, Marchi (69' Bruno). A disp.: Bassi, Boakye, Benedetti, Vaccari, Troianiello. All.: Pea
ASCOLI (5-3-2): Maurantonio; Scalise (80' Ciofani), Giovannini, Peccarisi, Faisca, Tomi; Di Donato (76' Parfait), Pederzoli, Ilari; Gerardi (63' Papa Waigo), Falconieri. A disp.: Melillo, Sbaffo, Andelkovic, Soncin. All.: Silva

ARBITRO: sig. Baracani di Firenze
NOTE: ammoniti Pederzoli e Missiroli. Non c'è recupero nel primo tempo; 4' nel secondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Ascoli 0 - 0 | Tanti sbadigli al 'Braglia', i neroverdi non convincono

ModenaToday è in caricamento