rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Sport Sassuolo

Sassuolo, Pomini: "Con il Pescara partita importante, ma non decisiva"

Sabato si giocherà Pescara-Sassuolo e il portiere neroverde si troverà ad affrontare l'attacco micidiale di Zeman. "Immobile, Insigne e Sansovini sono fortissimi, ma speriamo prevalga la miglior difesa"

Mancano pochi giorni ormai al weekend ed alla ripresa regolare del campionato di Serie B; una delle sfide sicuramente più interessanti di questo turno sarà Pescara-Sassuolo, dove miglior attacco e miglior difesa si affronteranno per contendersi, forse fin da ora, un posto per la promozione diretta. E' sorridente però Alberto Pomini, ottimo portiere neroverde, sempre più una sicurezza per la squadra di Pea, che sabato dovrà vedersela con il trio delle meraviglie: Immobile, Insigne e Sansovini. "Speriamo non serva l'elmetto e che ad avere la meglio sia la miglior difesa", ironizza Pomini.

Difficile però capire già adesso che tipo di partita sarà: "Loro cercheranno riscatto e sarà dura affrontarli, ma noi siamo consapevoli della nostra forza - continua il portiere -. La sfida è sicuramente importante perché le due squadre sono nei primi posti, ma non si può ancora parlare di sfida decisiva, la strada è molto lunga". Il Sassuolo arriva da due pareggi a reti inviolate, mentre il Pescara da una sconfitta contro la Reggina: "Noi stiamo bene - dice Pomini -, dobbiamo rimboccarci le maniche ma contro il Pescara potremo contare anche su chi mancava sabato contro l'Ascoli; in quell'occasione eravamo rimaneggiati e l'altra squadra era venuta per pareggiare, perciò in quelle circostanze la partita si sblocca solo su palla inattiva o nei primi minuti. Noi immaginavamo andasse così e non siamo stati forse brillanti come al solito ma abbiamo comunque accorciato su Torino e Pescara".

La gara si giocherà a Pescara e ciò potrebbe essere a vantaggio dei neroverdi dato che in questo campionato quasi tutte le squadre stanno trovando migliori risultati fuori casa: "Noi siamo bravi a chiuderci e ripartire e questo ci favorisce fuori casa dove troviamo più spazi sfruttando il gioco aperto delle altre squadre, ma abbiamo dimostrato anche di avere un ottimo controllo e gestione di palla. La gente può storcere il naso per una prestazione poco brillante ma i risultati parlano chiaro". Infine le ultime parole sono state dedicate ai suoi diretti avversari: "Immobile e Insigne faranno sicuramente parlare tanto in futuro, Sansovini è già affermato. Ma non sono solo loro il problema - conclude Pomini -, bisogna stare attenti a tutto il reparto offensivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Pomini: "Con il Pescara partita importante, ma non decisiva"

ModenaToday è in caricamento