rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Livello dei fiumi in calo, viabilità regolare a Modena. Chiuso ponte Motta

In corrispondenza del capoluogo il colmo di piena è già transitato. Prosegue l'allerta arancione e il monitoraggio dei fiumi resta attivo

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

AGGIORNAMENTO ORE 19.00:  Riaperti intorno alle 15 i due ponti sul fiume Secchia chiusi precauzionalmente al traffico nella serata di martedì 27 febbraio, Ponte Alto a Modena e ponte dell'Uccellino tra Modena e Soliera. Il livello del fiume sta scendendo, ma l’attenzione rimane alta. Riaperto anche il ponte di Navicello vecchio sul Panaro lungo la diramazione della strada provinciale 255.

Anche per la giornata di giovedì 29 febbraio, infatti, è confermata l'allerta Arancione per criticità idraulica, diramata dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. La piena sta transitando lentamente, anche a causa del persistere delle precipitazioni in pianura e in montagna, e la situazione viene monitorata con continuità.

Rimangono chiusi per ora il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido e, di competenza della Provincia.

Il passaggio della piena del fiume Secchia ha comportato la chiusura al traffico di Ponte Motta a Cavezzo, sulla strada provinciale 468, a partire dalle ore 16,30 di mercoledì 28 febbraio. Alle ore 19 chiude anche ponte San Martino Secchia.

Sulla strada provinciale 4 Fondovalle Panaro in località “Biricuccola” di Pavullo si sono verificate fessurazioni con buche nella sede stradale, causate dalle abbondanti precipitazioni.
I tecnici hanno riscontrato disagi anche sulla strada provinciale 30 a Renno di Pavullo, dove si è verificato uno smottamento della scarpata di monte della strada, che tuttavia non ha provocato interferenze col regolare transito e sulla strada provinciale 17 tra Settecani e Cà di Sola, dove si sono aperte fessurazioni e buche a bordo strada.

Nel monitoraggio del nodo idraulico modenese, che comprende anche l’area del fiume Panaro, sono impegnati tecnici comunali, provinciali e di Aipo, volontari della Protezione civile e, nel presidio della viabilità, operatori della Polizia locale. Il coordinamento degli interventi è affidato al Coc, il Centro operativo comunale. Per la protezione civile è attiva la Sala operativa unica integrata di Marzaglia.

Allerta meteo

Per mercoledì 28 febbraio sono previste condizioni di tempo perturbato con precipitazioni diffuse, di moderata intensità ed anche a carattere di rovescio sul settore centro-occidentale della regione. I fenomeni saranno a carattere nevoso solo a quote superiori ai 1600/1800 metri. Si prevedono nuovi incrementi dei livelli idrometrici sui bacini del settore centro-occidentale, che alimenteranno la propagazione delle piene già in atto nei tratti vallivi dei corsi d'acqua, con occupazione delle aree golenali ed interessamento degli argini.Saranno ancora possibili fenomeni franosi e di ruscellamento sui versanti nel settore montano e collinare centro-occidentale.

L'allerta odierna-2
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livello dei fiumi in calo, viabilità regolare a Modena. Chiuso ponte Motta

ModenaToday è in caricamento