menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salute. La Reumatologia Modenese ancora protagonista al TG1

Domani mattina alle ore 8,00 la dottoressa Sandri parlerà della fibriomialgia

La Reumatologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, diretta dal prof. Carlo Salvarani sarà di nuovo protagonista, domenica 13 dicembre, dell’approfondimento di salute del Tg1 mattina, condotto da Alma Grandin, a partire dalle ore 8,00. 

La dottoressa Gilda Sandri, infatti, reumatologa del Policlinico di Modena e Vicepresidente del Collegio Reumatologi Italiani (CReI) – è stata intervistata sul tema della fibromialgiauna sindrome che interessa dal 2 al 4% della popolazione e che colpisce maggiormente le donne. Si tratta di una percezione alterata del dolore che può essere acutizzato dallo stress. 

Gli altri ospiti della trasmissione sono il dottor Alberto Migliore Responsabile della Reumatologia dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma che si occuperà di artrosi e la dottoressa Maria Luisa Brandi, Direttore dell’Ambulatorio e Day Hospital di Malattie del metabolismo dell’AOU Careggi di Firenze che, invece, tratterà l’osteoporosi. 

La popolazione emiliano-romagnola affetta da fibromialgia risulterebbe essere compresa tra 66 mila e 89 mila abitanti. La popolazione affetta potrebbe, comunque, essere superiore qualora si applicassero le stime internazionali (fino all’8% della popolazione generale, quindi circa 350.000 abitanti). Da febbraio 2019 è stato aperto al Policlinico di Modena un ambulatorio dedicato al dolore cronico, che segue più di 50 pazienti al mese, con una media mensile di 10 pazienti affetti da dolore cronico diffuso e da fibromialgia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento