rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità

Ricerca sulle staminali, Holostem Terapie Avanzate diventerà una Fondazione 

Il CdA presieduto da Andrea Chiesi ha approvato all’unanimità l’evoluzione della società in ente no profit. La nuova realtà resterà punto di riferimento scientifico per pazienti e ricerca a livello internazionale 

Il Cda di Holostem Terapie Avanzate, riunitosi nella giornata del 25 maggio scorso, sotto la presidenza di Andrea Chiesi, ha approvato all’unanimità l’avvio del percorso di trasformazione da società in Fondazione. La decisione segna l’avvio di una nuova fase per Holostem, quattordici anni dopo la sua apertura. Il percorso che porterà la nuova Fondazione ad essere una realtà no profit nel pieno delle proprie funzioni si concretizzerà nei prossimi mesi grazie anche ad una nuova governance e al rinnovato impegno degli azionisti.

L’eccellenza di Holostem Terapie Avanzate, la prima azienda biotecnologica in Italia dedicata allo sviluppo, alla produzione, alla registrazione e alla distribuzione di prodotti per terapie avanzate (ATMPs) basati su colture di cellule staminali epiteliali per terapia cellulare, continuerà ad essere un punto di riferimento nel panorama scientifico nazionale e internazionale proseguendo con la sua mission e i suoi valori. 

“Questa nuova sfida ci permetterà di adempiere ancor di più al nostro ruolo sociale. Abbiamo voluto dare un nuovo volto ad Holostem per raggiungere nuovi traguardi a beneficio dei pazienti e della ricerca” ha spiegato il Presidente di Holostem, Andrea Chiesi. 

Il processo di trasformazione comprende, come annunciato nel corso del Cda, anche l’ingresso di Antonio Irione nella prossima Fondazione. Irione subentrerà come Amministratore Delegato a Marco Dieci e, a partire da oggi 1° giugno 2022, come Direttore Generale di Holostem, in linea con il nuovo indirizzo intrapreso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca sulle staminali, Holostem Terapie Avanzate diventerà una Fondazione 

ModenaToday è in caricamento