IcaroUniMoRe, il nuovo progetto di formazione all'imprenditorialità

E’ online il bando della seconda edizione di IcaroUnimore progetto rivolto a 40 studenti dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia che vogliono allenare il loro talento e formare la loro capacità imprenditiva

Per gli studenti dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia, arriva la seconda edizione di IcaroUnimore: un percorso che forma i partecipanti all’ imprenditività e al problem solving mettendoli a confronto con sfide poste da aziende partner del progetto. E’ online il bando che fino al 5 luglio 2018 raccoglierà le adesioni degli studenti interessati a partecipare a questo originale percorso di formazione.

A sostenere IcaroUnimore sono Fondazione Golinelli e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, assieme a Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia “Pietro Manodori”, Camera di Commercio Reggio Emilia e Unindustria Reggio Emilia, partner del programma, oltre a Confindustria Emilia, Camera di Commercio di Modena, Tecnopolo di Modena, Fondazione Marco Biagi, Fondazione Democenter-Sipe, Fondazione REI.

L’iniziativa è aperta a 40 studenti, con età non superiore ai 30 anni, regolarmente iscritti ad Unimore. Gli studenti selezionati lavoreranno suddivisi in 8 team multidisciplinari chiamati a rispondere, con progetti innovativi, alle sfide poste dalle 4 aziende coinvolte nel progetto, e affiancati da tutor e supportati da mentori e dal management delle aziende stesse. Al termine del percorso i ragazzi dovranno elaborare un project work sul quale le imprese potranno decidere se investire. La partecipazione a Icaro Unimore riconosce 6 Crediti Formativi Universitari. Il percorso di 6 mesi, da ottobre 2018 a marzo 2019, comprenderà sessioni di formazione, team work e visite aziendali, con un impegno di circa 120 ore.

“Le aziende partecipanti al programma - ha spiegato il prof. Tiziano Bursi, docente Unimore, promotore e coordinatore del progetto Icaro - sono la migliore espressione del dinamismo del sistema economico del territorio delle due province di Modena e Reggio Emilia. Sono co-protagoniste, assieme agli studenti e all’Università, del progetto ne condividono la profonda matrice educativa, le finalità, l’approccio e gli obiettivi. Le imprese lanciano sfide che gli studenti raccolgono in un percorso innovativo ed ambizioso per stimolare il talento e la voglia di intraprendere dei nostri ragazzi. Questo è IcaroUnimore”.

Per partecipare al progetto gli studenti potranno fare domanda entro giovedì 5 luglio alle ore 12.00 accedendo all’area riservata di ESSE3 dal seguente link https://www.unimore.it/icaro Per la selezione degli studenti sarà costituito un comitato composto da HR manager, docenti, esperti, referenti aziendali e rappresentanti del comitato organizzatore.  La selezione avverrà attraverso la valutazione del CV e della lettera motivazionale e di una prova di gruppo.

Le aziende coinvolte:

B. Braun Avitum Italy, azienda italiana che fa capo alla multinazionale tedesca B. Braun, si occupa di sistemi terapeutici per emodialisi, dialisi per pazienti acuti ed aferesi. B. Braun Avitum è uno dei maggiori fornitori di sistemi per il trattamento extracorporeo del sangue nel mondo. Nella sede operativa di Mirandola impiega più di 340 persone ed esporta eccellenza medicale made in Italy. Website: https://www.bbraun.it/

CIR Food, una delle maggiori imprese italiane attive nella ristorazione collettiva, nella ristorazione commerciale, nel banqueting e nei servizi per il welfare alle imprese. Oggi è presente in 17 regioni e 72 province d’Italia, oltre che in Olanda e Belgio. Ogni anno produce, grazie al lavoro di 13.000 persone, oltre 100 milioni di pasti. Website: https://www.cirfood.com/

Franco Cosimo Panini Editore, nota casa editrice modenese, specializzata nella pubblicazione di libri per bambini e ragazzi, come Pimpa e il diario Comix, nelle riproduzioni fisiche e digitali di opere d’arte e nei prodotti per la scuola. Website: https://www.fcp.it/

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Max Mara Fashion Group, modello e punto di riferimento per il ready-to-wear italiano ed internazionale. Passione, impegno e tradizione al servizio di una moda interpretata con personalità e rigore, oggi proposta in 9 marchi ed oltre 60 collezioni differenti. Opera a livello globale in 105 paesi, attraverso 41 società e oltre 5.500 dipendenti. Website: https://www.maxmarafashiongroup.com/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

  • Perde il controllo della moto, 21enne muore sulla Nuova Estense

  • Coronavirus, un giorno da ricordare. Nessun nuovo caso e nessun decesso a Modena

  • Contagio, un nuovo caso a Modena. Deceduta una donna di Pavullo

  • Chiude anche la Cornetteria: "Queste regole impediscono di lavorare"

Torna su
ModenaToday è in caricamento