"Non siamo eroi", il selfie dopo 13 ore di lavoro in Terapia Intensiva al Policlinico

Uno specializando modenese: "Non importa se ho segni addosso, tutto passerà grazie allo sforzo di tutti"

Uno scatto che mostra in tutta la sua efficacia il volto affaticato e segnato di un medico italiano che ha lavorato per 13 di ore di fila in un reparto di terapia intensiva ai tempi del Coronavirus. Lo ha postato sui social lui stesso, che dice di non amare i selfie ma che "questa foto me la sono scattata, dopo essermi tolto tutti i dispositivi di protezione", non sentendosi "un eroe" ma solo "una persona normale, che ama il suo lavoro e che, ora piu' che mai, è orgoglioso e fiero di poterlo fare".

Lui si chiama Nicola Sgarbi ed è un giovane medico specializzando "in prima linea" che dà "tutto se stesso "insieme ad altre meravigliose persone" nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell'azienda ospedaliera universitaria di Modena.

"Per questo - dice- non mi importa delle tante ore al lavoro, dei segni addosso, del mal di schiena, della stanchezza, dei pasti saltati e di tanto altro. Tutto questo passerà. Passerà anche grazie a voi e al vostro impegno e ai vostri sacrifici. Passerà se saremo uniti in un unico immenso sforzo comune. Non mollate. Mai".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento