Prestito e restituzione fai-da-te, attivato un totem anche alla Biblioteca Rotonda

Con un’unica operazione si possono prendere o restituire fino a 20 documenti, servendosi da soli e saltando la fila al banco del prestito. Presto anche alla Biblioteca Crocetta

Grazie ad un totem digitale collocato nella Biblioteca Rotonda, è possibile svolgere alcune utili operazioni che altrimenti devono essere eseguite al banco del prestito: oltre al prestito di vari documenti (libri, dvd, cd...), con l’autoprestito si può anche stampare la ricevuta, verificare prestiti e prenotazioni in corso, prorogare i prestiti in scadenza.

Per il prestito, occorre servirsi della tessera di iscrizione alle biblioteche comunali: passandola sul ripiano del totem e digitando sul display l'apposita voce, si viene riconosciuti dal sistema informativo, dopo di che è possibile posizionare i documenti desiderati sul ripiano nell'area apposita. In tal modo ogni singolo documento verrà identificato e reso prestabile per l'utente.

Operazione ancora più semplice per la restituzione: infatti basta digitare l'apposito comando sul display del totem per consentire al sistema informativo di scaricare i documenti dall'utente e rimetterli a disposizione della biblioteca.

Nel sistema bibliotecario del Comune di Modena, l'installazione dei totem per l'autoprestito è stata avviata alla Delfini, dove sono attive 5 postazioni: quasi metà degli utenti usano questo dispositivo per saltare la fila al banco del prestito. Dopo la Rotonda, sarà la volta della Crocetta. Il servizio è gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Chiama i vigili per spostare un auto in sosta davanti al cancello, ma il cartello era clonato

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Coronavirus, risalgono i numeri in regione. A Modena quasi 500 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento