Medicina, cerimonia in ricordo del dottor Alberto Grisendi

A circa 10 anni dalla sua prematura scomparsa - aveva solo 47 anni - gli ex colleghi e l'Azienda Usl di Modena per ricordarne l'esemplare figura umana e professionale decidono di intitolare a lui la sala operatoria dell'endoscopia digestiva del S. Agostino-Estense di Modena

“Alberto è stato un uomo leale e generoso, un grande clinico internista e gastroenterologo ed un pioniere dell’endoscopia digestiva ospedaliera modenese”. “È stato un capo più amato che temuto: semplice, essenziale, amante dell’essere più che dell’apparire. Odiava la medicina spettacolo. Taciturno, quasi “orso”, era comunque molto apprezzato da colleghi e pazienti e sicuramente l’umiltà era la madre di tutte le sue virtù. “Aveva delle passioni: l’endoscopia, la musica, “era un ragazzo che (come tanti di noi) amava i Beatles e i Rolling Stones”, amava la montagna...! Ma quella passione lo ha tradito...".

Sono le frasi di alcuni dei tanti colleghi che ricordano l’amico e il collega, Alberto, il dottor Alberto Grisendi prematuramente scomparso nel 2003, a 47 anni, per le conseguenze di una drammatica caduta avvenuta durante un’arrampicata su una parete rocciosa.

Un ricordo ancora forte e affettuoso che ha spinto, a poco più di dieci anni dalla sua scomparsa, gli amici e l’Azienda Usl a ricordarne l’esemplare figura umana e professionale intitolando a lui la sala operatoria dell’endoscopia digestiva del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino Estense di Modena. Alla breve cerimonia che si terrà sabato prossimo, 22 novembre, alle ore 10.00 presso l’endoscopia digestiva del Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense di Modena, parteciperanno tra gli altri i familiari di Alberto Grisendi, il direttore dell’Endoscopia Digestiva di Baggiovara, Rita Conigliaro, il direttore del presidio ospedaliero dell’Azienda Usl di Modena, Giorgio Lenzotti, il professor Luigi Melini, del quale Grisendi fu allievo.

Chi era Alberto Grisendi
Formatosi alla scuola epatologica modenese del professor Federico Manenti, Alberto Grisendi è stato assistente ospedaliero dei professori Bertolani, Melini e, infine, De Micheli presso il vecchio Ospedale Civile Sant’Agostino Estense di Modena e ha frequentato l’endoscopia digestiva del dottor Bedogni all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Alberto Grisendi ha diretto per anni l’endoscopia digestiva del vecchio Ospedale Civile Sant’Agostino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in orspedale

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento