rotate-mobile
Cronaca Via Università, 4

Elezioni Unimore, pressing del Rettore a favore di Unione Universitaria

Dopo avere inserito all'ordine del giorno del Senato Accademico la riammissione della lista degli studenti di centrosinistra, Aldo Tomasi "inviterà" i presentatori di lista ad autorizzare il ritorno dell'esclusa Unione Universitaria

Sarebbe come se il Presidente della Repubblica, dopo l'esclusione di una lista stabilita dalla Corte d'Appello, rimettesse la decisione al Parlamento. Questo il caso che si è verificato nelle scorse ore in via Università, la sede del Rettorato dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Il Rettore Aldo Tomasi, nella seduta di Senato Accademico in programma per la giornata di ieri, ha inserito all'ordine del giorno la riammissione della lista Unione Universitaria, la cui esclusione dalle elezioni studentesche del 23 e 24 aprile è stata confermata sempre nel pomeriggio di ieri dalla Commissione Elettorale Centrale d'Ateneo presieduta dal presidente del Tribunale di Modena Vittorio Zanichelli. La "proposta indecente" che, oltre a non avere precedenti, non è neanche prevista a norma di regolamento, ha suscitato non poca irritazione fra i presenti: il Senato ha, infatti, bocciato quanto avanzato da Tomasi che, però, non si è dato per vinto. Prevista per oggi pomeriggio, mercoledì 18 aprile, una riunione fra il Rettore stesso e i presentatori delle liste in cui Tomasi chiederà la riammissione di Unione Universitaria, di fatto andando contro lo stesso parere espresso dalla Commissione Elettorale Centrale che, respingendo il ricorso portato dal presentatore della lista Riccardo Stanzani, ne aveva sancito l'esclusione definitiva. Dato per certo il "niet" degli avversari di Unione Universitaria: del resto, dalla loro parte ci sono le regole. A destare preoccupazione sono i provvedimenti che potrebbe adottare il Rettore in caso di diniego: rinvio delle consultazioni a data da destinarsi o una sorta di "supplettive" dopo la due giorni della settimana prossima con la partecipazione di Unione Universitaria. Nel caso il Rettore non dovesse accettare lo stato di fatto delle cose, fra le liste concorrenti c'è già chi sta affilando le armi per un eventuale ricorso al Tar.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Unimore, pressing del Rettore a favore di Unione Universitaria

ModenaToday è in caricamento