menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti a ripetizione nei reparti del Policlinico, denunciato il colpevole

La Polizia ha individuato stamane l'autore di numerose razzie, durate tre settimane, ai danni dei pazienti e del personale di via del Pozzo. Ma la refurtiva era già stata venduta. L'uomo denunciato è un 60enne pluripregiudicato di Bomporto

Erano circa tre settimane che nelle corsie e nelle stanze del Policlinico di Modena si verificavano numerosi furti, principalmente ai danni del personale sanitario. Un fatto grave che aveva allarmato e portato a numerose denunce, allertando in primis proprio gli agenti di Polizia in servizio stabile presso l'ospedale cittadino. Ne è nata un'indagine, portata avanti insieme agli addetti della vigilanza privata che monitorano costantemente la struttura, che questa mattina ha portato alla denuncia di una persona.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di identificare  M.D., nato a Bomporto nel 1954, senza fissa dimora e con numerosi precedenti specifici per furto, gravato da periodi di detenzione in carcere con condanne passate in giudicato. Questa mattina gli agenti della Divisione Anticrimine di stanza presso il Policlinico, insieme alla Squadra Mobile, hanno eseguito una perquisizione domiciliare, dalla quale sono emersi chiari indizi di colpevolezza.

La refurtiva non è stato purtroppo ritrovata, dal momento che il ladro sarebbe riuscito a rivenderla a qualche ricettatore immediatamente dopo i furti. La persona indagata è stata, successivamente, accompagnata in Questura per i rilievi fotosegnaletici e denunciata in stato di libertà con l’accusa di furto aggravato.

Sono in corso ulteriori accertamenti in relazione ad altri furti avvenuti sempre all’interno della medesima struttura sanitaria e presso l’ospedale “Sant’Agostino-Estense” di Baggiovara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vignola. Sospesa dalla Municipale l'attività alla GimFive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento