Industria 4.0. Modena prima tappa nazionale dei laboratori di fabbrica digitale

L'Industria 4.0 passa per Modena con le sue 9.652 imprese attività nella prima tappa per i prossimi “Laboratori Mecspe - fabbrica digitale, la via italiana per l’industria 4.0”

Sarà Modena, distretto emiliano dell’ automotive e cuore del manifatturiero italiano, con le sue 9.652 imprese attive, la prima tappa scelta per i prossimi “Laboratori MECSPE – FABBRICA DIGITALE, la via italiana per l’industria 4.0”, i convegni itineranti promossi da Senaf per accompagnare le imprese nel percorso verso la digitalizzazione avviato dal Piano Nazionale Industria 4.0.  La nuova roadmap per raccontare l’alternativa italiana al modello industry 4.0 partirà proprio da qui il 9 ottobre, con un focus dedicato a “Plastica e Automotive”. 

L’appuntamento offrirà numerose testimonianze di imprenditori e opinion leader, che racconteranno la propria esperienza nel processo di trasformazione in atto delle nuove fabbriche e si confronteranno in un talk sul futuro competitivo del manufacturing made in Italy. Al dibattito sarà affiancata la presentazione di dati territoriali dell’Osservatorio MECSPE, con le analisi congiunturali e previsionali delle PMI appartenenti al mondo della meccanica specializzata, della plastica e della meccatronica. L’indagine sarà l’occasione per esaminare l’approccio delle imprese emilano-romagnole verso le tematiche dell’industria 4.0 e delle nuove tecnologie (conoscenza, investimenti e formazione), ma anche per approfondire le prospettive sul cambiamento sociale, sulla nascita delle nuove figure professionali e sul ruolo dell’uomo nella fabbrica digitale.

Le aziende italiane stanno dimostrando di volere essere parte attiva nel processo di trasformazione in atto – commenta Emilio Bianchi, Direttore di Senaf – Con MECSPE e il progetto dei Laboratori di Fabbrica Digitale cerchiamo di guidare e supportare gli imprenditori in questa fase dinamica per l’economia italiana, attraverso momenti di incontro e confronto fisico tra realtà innovative, che possano servire da esempio nella promozione della cultura digitale e delle competenze necessarie per approcciarsi ai nuovi strumenti tecnologici. Nel nuovo tour sull’industria 4.0 ci concentreremo in particolare sul binomio materiali innovativi e settori di applicazione, mostrando i migliori successi di chi ha creduto nell’innovazione sfruttando le potenzialità del giusto connubio. Per questo motivo abbiamo scelto Modena come prima tappa. Un territorio rappresentativo e in pieno sviluppo per il nuovo polo emergente dell’auto e per il comparto vitale della plastica.

I Laboratori MECSPE proseguiranno poi a Brescia il 13 novembre, dove si discuterà di “Alluminio, Titanio, Magnesio e Motorsport”, a Napoli il 5 febbraio, con un convegno incentrato su “Materiali Compositi e Aerospazio”, per culminare durante il tradizionale appuntamento con MECSPE. Presente già da sedici edizioni, la storica manifestazione fieristica di riferimento del manifatturiero 4.0 tornerà a Fiere di Parma dal 22 al 24 marzo 2018 con iniziative speciali rivolte ad esaltare la flessibilità, l’efficienza e il contenimento dei consumi, nella fabbrica di oggi e di domani, attraverso gli elementi distintivi della quarta rivoluzione industriale, come l’additive manufacturing, la robotica collaborativa e le innovazioni dell’interfaccia uomo-macchina, l’internet of things, l’industrial internet e il cloud manufacturing. Per fare questo, un intero padiglione (Pad. 4), sarà dedicato alla “Fabbrica digitale 4.0”, offrendo al visitatore la possibilità di toccare con mano lo stato di avanzamento dei processi di produzione più innovativi, ammirando come dall’integrazione delle tecnologie abilitanti si delinei un manifatturiero sempre più evoluto e interconnesso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Aggiornamento Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna. "Chi ha dubbi chiami il 118"

  • Scontro in via Salvo D'Acquisto, l'ambulanza si ribalta

  • Coronavirus. Unimore sospende lezioni ed esami per tutta la settimana

Torna su
ModenaToday è in caricamento