"Bla Bla Bla", inaugura il primo Festival dell'Infanzia dell'Unione Terre di Castelli

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/10/2020 al 24/11/2020
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Un cartellone di eventi dedicato ai bambini, agli educatori e alle famiglie allo scopo di proporre, esplorare e sperimentare nuovi approcci pedagogici tenendo  conto dei cambiamenti generati dalla emergenza sanitaria anche nel mondo dell'infanzia. E' questo l'obiettivo della prima edizione di "Bla Bla Bla (Bambini, luoghi, avventure)", un autentico festival dell'infanzia con appuntamenti, incontri, laboratori e docufilm, che si svolgeranno a partire da sabato 23 ottobre a Marano per proseguire per due fine settimana fino al 1 novembre online, viste le nuove disposizioni ministeriali.

L'iniziativa, promossa dall'Asp Terre di Castelli, in collaborazione con l’Unione, è dedicata alla figura di Maria Montessori, della quale ricorrono quest'anno i 150 anni dalla nascita; patrocinano l'evento la Fondazione Chiaravalle Montessori, l'Opera nazionale Montessori, il Creif (Centro di ricerche educative su infanzie e famiglie di Bologna) e il Comune di Chiaravalle, con il sostegno di Hera, Bper, Cir food, Fondazione di Vignola e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

Il festival inaugura venerdì 23 ottobre alle ore 18 con un incontro dedicato a Maria Montessori che vedrà gli interventi di Daniele Novara, pedagogista, e Mariangela Scarpini, ricercatrice universitaria e insegnante, entrambi  esperti del modello montessoriano. All'incontro parteciperà anche il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

A Vignola, sabato 24 ottobre, si svolgono, alle ore 10, l'incontro con Daniele Novara, che presenta il suo ultimo libro, uscito il 13 ottobre, dal titolo emblematico "I bambini sono sempre gli ultimi", seguito alle ore 15,30 dai laboratori montessoriani con le educatrici dei nidi, e alle 17,30 da quello sull'arte curato da Bper.

Domenica 25 ottobre alle ore 10, è in programma l'incontro con Mario Valle, docente dell'istituto di calcolo di Lugano, dedicato all'uso delle tecnologie digitali in famiglia; dalle ore 15,30, dopo un’attività di educazione all'aperto e un laboratorio di filosofia per bambini, si svolge, alle 17,30, il laboratorio di Hera su educazione ambientale e riciclo.

Sabato 31 ottobre a Spilamberto,alle ore 10 Barbara Caprara, docente universitaria, parlerà della natura nel pensiero montessoriano; alle 15,30 il laboratorio di grafica e una passeggiata sul Panaro con le educatrici, per chiudere alle ore 17 con Daniela Lucangeli, della facoltà di Psicologia di Padova, che presenterà il suo libro “A mente accesa”, dedicato alle difficoltà di apprendimento, e Patrizia Granata, direttrice di una scuola che applica un modello basato su neuroscienze e apprendimento tramite le emozioni.

Domenica 1 novembre alle ore 10 , Marianna Balducci, illustratrice, e Beniamino Sidoti, esperto di strategie dei giochi e scrittore, presentano un albo illustrato dedicato all'amicizia e all'integrazione; alle 15,30, oltre alla passeggiata nella natura per bambini, c'è la lettura animata da Alessandro Rivola,  per chiudere alle 17,30 con l'incontro per famiglie curato da Cir food dedicato all'educazione alimentare.

Durante il festival al sabato alle 21, è in programma la proiezione di docufilm sui temi della rassegna, seguiti da incontri con gli esperti, mentre il 17 novembre alle ore 21, Matteo Lancini, psicologo, parlerà del rapporto adulti e adolescenti al tempo del Covid, per chiudere sabato 24 novembre con l'incontro con Luciano Mazzetti, sul tema del metodo Montessori applicato agli anziani.

Tutti gli eventi si svolgeranno online alla pagina Facebook ASP - Terre di Castelli.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni consultare il sito dell'Unione Terre di castelli. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • SportivaMente, inaugura online la IV Edizione del Festival che va oltre le barriere

    • Gratis
    • dal 4 al 6 dicembre 2020
    • Online

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento