Mercato nel fine settimana, tutti i colori dell'autunno a Carpinfiore

Settembre è il mese dell’edizione autunnale di Carpinfiore: sabato 12 e domenica 13 settembre torna l’evento florovivaistico, organizzato da SGP Eventi, con il patrocinio del Comune di Carpi. Giunto alla sesta edizione autunnale, Carpinfiore è nuovamente pronta ad accogliere appassionati dal pollice verde ed interessati dopo i mesi di lockdown che hanno visto annullare l’edizione primaverile.

Il centro della città dei Pio, da Piazza Garibaldi a via Matteotti, passando per Corso Alberto Pio e il Rialzato di Piazza Martiri, si trasformerà in un tappeto colorato e profumato con oltre 30 floricoltori provenienti da tutta Italia. Gli espositori saranno a disposizione per consigliare nella scelta delle piante da acquistare ma anche su come farle crescere e curarle, nelle serre o balconi protetti per la prossima primavera o su come piantare i bulbi e semenze.

Sono tante le varietà di fiori e di piante che sbocciano in autunno, stagione che nell’immaginario collettivo non è tradizionalmente associata alla fioritura. Ma non è affatto così: a Carpinfiore si potranno scoprire piante insolite, che fioriscono per tutto l’inverno, come ad esempio i settembrini. Fioriscono proprio in questo mese e fanno parte della vastissima famiglia degli Aster, originari del Nord America e la loro fioritura, estremamente abbondante, dura a lungo.

Anche il ciclamino, con i suoi inconfondibili fiori sboccia per tutto l'inverno, fino ad aprile ed è una delle più diffuse piante da appartamento, vive 4-5 anni Da citare anche le camelie, altre specie con fioriture autunnali con numerosissimi fiori bianchi, che sarà possibile acquistare nella due giorni carpigiana.

Le Rose, anche a settembre regine delle manifestazioni florovivaistiche, saranno a cespuglio, ibridate profumatissime e dai tanti colori, pastello o acceso come quelle inglesi Rose Meilland.

A completare l’offerta il caratteristico mercatino dei prodotti in fibre naturali per la casa, lavande, profumi e originalissime sculture in ferro battuto per i giardini e per suggestioni d'inverno. Inoltre artisti dell’ingegno e stand gastronomici con i prodotti tipici delle regioni italiane come i prodotti bio della Valdichiana, prodotti caseari della Valcamonica e della Sardegna, focaccia genovese e birra artigianale di Consolare 72 con Apa, Belgian Ale, Golden Ale, Pils e Aceto di birra.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 luglio al 3 ottobre 2020
    • CRAC
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento