Proseguono i concerti della rassegna musicale “Note e Arte nel Romanico”

Il prossimo appuntamento avrà luogo Martedì 30 luglio 2019, alle ore 19.30, presso la Località Campile di Fiumalbo con il musicista Fabio Rinaudo e la sua cornamusa irlandese. Con il programma “Concerto al tramonto”, il M° Rinaudo proporrà tutti i più coinvolgenti brani che metteranno in risalto le particolari sonorità della cornamusa irlandese.

Si ricorda che Campile si raggiunge esclusivamente a piedi in un’ora di cammino con partenza da Doccia del Cimone (sentiero CAI 489 che ha inizio accanto all’Alpe di Sara – Agriturismo); per chi volesse salire in compagnia, il ritrovo è fissato alle ore 18.00 presso Alpe Sara – Agriturismo; per informazioni Pit Fiumalbo tel. 0536/73909). Si ricorda inoltre che per l’evento è consigliato un abbigliamento consono per effettuare al meglio la piccola escursione necessaria per raggiungere Località Campile.

Fabio Rinaudo

Da più di ventisette anni è attento studioso ed interprete delle Uilleann Pipes, la cornamusa irlandese. Nel 1982 fonda la formazione “Birkin Tree”, una delle band di musica irlandese più famose in Europa e con il quale ha tenuto più di 1750 di concerti in tutta Italia ed all’estero (Germania, Svizzera, Spagna, Francia ed Irlanda), svolgendo tour concertistici in Irlanda. Da ricordare l’esibizione tenuta all’Harcourt Hotel di Dublino, registrata e trasmessa dalla Radio nazionale Irlandese RTE. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche su diverse reti di importanza nazionale (RAI 1, RAI 3 ,TMC, TELE + 3, Radio 2 RAI, Radio Nazionale Svizzera, Radio Kerry, Radio Clare, Radio Nazionale Irlandese e Radio Popolare) e, sempre con i “Birkin Tree”, incide 4 album: “Continental Reel”, “A Cheap Present”, “Three” e “Virginia”, riscuotendo ampi consensi dal pubblico e dalla stampa specializzata italiana, europea ed americana. 

Negli anni Fabio Rinaudo si è esibito con grandissimi artisti irlandesi come il duo Martin Hayes & Dennis Cahill, il piper Liam O’Flynn, la cantante Niamh Parsons, le arpiste Grainne Hambly, Seana Davey e Laurie Rasmussen, il cantante Cyril O’Donoghue, i concertinisti Tony O’Connell e Caitlin Nic Gabhann, gli organettisti Murty Ryan e Derek Hickey ed i violinisti Tola Custy, Michael Queally e Michelle O’Brien. Ricordiamo inoltre la partecipazione al prestigiosissimo festival “The Master of Tradition” nel 2011; nell’estate 2008 viene inoltre invitato a partecipare, come musicista ospite, alla tournee italiana dei CHIEFTAINS, il più famoso gruppo irlandese nel mondo. Oltre alla musica tradizionale irlandese, la sua attenzione si rivolge anche allo studio della musica tradizionale nord italiana e del centro della Francia ed alla musica antica, ed in particolar modo alla cornamusa del centro Francia: la Musette bourbonnaise.

È membro per undici anni della formazione Ensemble del Doppio Bordone, con la quale svolge un’intensa attività concertistica tenendo centinaia di concerti in Italia, Inghilterra, Scozia, Germania, Austria, Belgio, Olanda, Svizzera e Spagna ed incidendo per la BBC inglese, scozzese e gallese, la WDR tedesca, la Radio Televisione Svizzera, RAI Radio 1, la Radio Televisione Belga e Tele Segovia (Spagna). Ha realizzato due CD: “Gesù Bambin le nato” e “La notte di Natale”. Nel 2004 fonda il quintetto I LIGURIANI, formazione che presenta un repertorio dedicato alla tradizione musicale della Liguria e che si è esibito con successo in Spagna, Svizzera, Scozia, Repubblica Ceca, Belgio ed in Germania.

Fa inoltre parte dell’ensemble di musica barocca guidato dalla famosa flautista tedesca Dorothee Oberlinger e da Vittorio Ghielmi (entrambi docenti al Mozarteum di Salisburgo) con i quali ha appena finito di incidere un disco per la Sony e radio nazionale tedesca dal titolo “Musica al tempo degli Stuart”. L’ensemble negli ultimi anni ha tenuto concerti in importanti ed acclamati festival in Germania. Da ricordare infine l’esibizione come solista insieme all’Orchestra del Conservatorio Paganini di Genova presso il Teatro “C. Felice”, eseguendo alcuni lavori del compositore scozzese P. Maxwell Davis. Ha all’attivo in generale più di 60 lavori discografici riguardanti la musica tradizionale, la musica antica e la musica leggera, collaborando anche in trasmissioni televisive sulle reti Rai e Fininvest, con musicisti quali Angelo Branduardi, Riccardo Cocciante, Massimo Bubbola, Giorgio Conte, Vincenzo Zitello, Roberto Cacciapaglia, Zibba, YoYo Mundi, Roberta Alloisio, Dorothee Oberlinger ,Danila  Satragno.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cittadini digitali. Incontri online su Spid, Fascicolo sanitario elettronico e PagoPA

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 28 aprile 2021
    • Online
  • Con la zona arancione tornano tutti i banchi del mercato del lunedì

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Parco Novi Sad
  • Anna Campori Seghizzi, alla Galleria Estense una mostra dossier della nobildonna modenese

    • dal 15 febbraio al 2 maggio 2021
    • Galleria Estense
  • "Profumo di gatto, profumo di libertà", mostra open air e sul web

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento