Concerto degli auguri con la Gioventù Musicale d’Italia al teatro Astoria

Venerdì 30 dicembre 2016, al Teatro Astoria di Fiorano Modenese, alle ore 21 e con ingresso gratuito, la Gioventù Musicale d’Italia di Modena, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, presenta la XXI Edizione del ‘Concerto degli auguri’, quest’anno affidata nuovamente all’Orchestra Senzaspine, diretta dal Maestro Matteo Parmeggiani, con la partecipazione del soprano Rakhsha Ramezani  e del tenore Angelo Goffredi.

Il programma prevede il ‘Valzer’ dalla ‘Bella Addormentata’, il ‘Valzer dei fiori’ dallo ‘Schiaccianoci’, il ‘Valzer’ da ‘Evgenij Onegin’ e il ‘Valzer’ dal Lago dei cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij; il ‘Valzer’ da ‘Zigeunerbaron’, ‘Unter Donner und Blitz’, ‘Ouverture’ da ‘Die Fledermaus’ e ‘An der schönen blauen Donau’di Johann Strauss II; ‘Quando men vo’ dalla ‘Bohème’ di Giacomo Puccini, ‘La donna è mobile’ da ‘Rigoletto’, ‘Parigi o cara’ e ‘Brindisi’ da ‘Traviata’ di Giuseppe Verdi; ‘Valzer n°2’ di Dmitrij Šostakovič. La conclusione è affidata alla ‘Radetzky-Marsch’ di Johann Strauss.

Era il 1996 quando l’amministrazione comunale diede avvio alla tradizione del ‘Concerto degli Auguri’, ospitando una serata della tourné italiana dell’orchestra sinfonica Paul Costantinescu di Ploiesti, diretta dal Maestro Ovidiu Balan, trasferta avventurosa a dir poco, a bordo di un pullman vecchissimo da parte di un organico proveniente dalla tormentata Romania. Ad accoglierli ci fu la platea semideserta del Cinema Primavera, ma anno dopo anno, ritorno dopo ritorno del Maestro Ovidiu con la sua orchestra, il pubblico è aumentato e l’evento ha cominciato a richiamare gente da tutto il distretto, anche perché un’orchestra sinfonica rappresenta comunque un evento. Negli ultimi anni è subentrata l’Orchestra Senzaspine, di Bologna, facente riferimento a una associazione che conta quasi 200 musicisti under 35. Tutti collaborano per portare avanti una missione ambiziosa: da un lato, riconsegnare la musica classica all’amore del grande pubblico e, dall’altro, offrire ai giovani orchestrali la possibilità di confrontarsi con il repertorio sinfonico più impegnativo e affascinante. Il tutto secondo un approccio che proietta nel futuro l’eleganza della tradizione, e facendo leva sulla formula del ‘concerto-spettacolo’. I Senzaspine, in formazione variabile, hanno già all’attivo oltre 200 eventi musicali ed hanno collaborato con solisti di fama internazionale. Oltre ai concerti sinfonici e cameristici, l’attività dei Senzaspine, che include anche un Coro ed un Coro di voci bianche, spazia dalle audizioni alle performance, dai momenti di formazione, incontro e contaminazione tra le arti ai contest per i giovani talenti, fino ai progetti per le scuole. Orchestra Senzaspine è stata ospite de Concerto degli auguri del Comune di Fiorano negli ultimi tre anni e si è anche esibita al Comunale di Modena nell’ambito della stagione della Gioventù Musicale d’Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cittadini digitali. Incontri online su Spid, Fascicolo sanitario elettronico e PagoPA

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 28 aprile 2021
    • Online
  • Con la zona arancione tornano tutti i banchi del mercato del lunedì

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 aprile 2021
    • Parco Novi Sad
  • Anna Campori Seghizzi, alla Galleria Estense una mostra dossier della nobildonna modenese

    • dal 15 febbraio al 2 maggio 2021
    • Galleria Estense
  • "Profumo di gatto, profumo di libertà", mostra open air e sul web

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento