Emanuele Lugli a Carpi per la rassegna "Ne vale la pena"

Continuano a Carpi gli appuntamenti della rassegna "Ne vale la pena". Sarà un argomento insolito e, proprio per questo, ricchissimo di sorprese e spunti interessanti, quello affrontato da Emanuele Lugli venerdì 5 dicembre alle ore 21.00 presso l'Auditorium Loria di via Rodolfo Pio: il docente del Dipartimento di Storia dell’Arte della University of York, scrittore che ha collaborato con diverse testate giornalistiche tra cui 'Abitare', 'Vogue' e 'The Guardian', presenterà il suo ultimo libro Unità di misura. Breve storia del metro in Italia.

Argomento del testo, le vicende che - tanto sorprendenti quanto poco note – accompagnano, nell’arco di un secolo, l’introduzione del sistema metrico decimale in Italia. Si trattò di un'innovazione destinata a rivoluzionare la vita degli italiani in tutti i campi, dall’economia alla farmaceutica, dall’architettura allo sport.

Adottato ufficialmente dal neonato Stato unitario nel 1861, il metro fu in realtà importato in Italia nel 1796 da Napoleone per far piazza pulita della babele di misure che ostacolava il commercio fra le varie città italiane e col resto d’Europa. Nonostante una certa resistenza, anche politica, il metro però riuscì lentamente ad imporsi, grazie a una complessa serie di interventi ed eventi solo apparentemente disconnessi, che l'affascinante libro di Lugli ricostruisce per la prima volta.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento