Nella Rocca di Sestola riapre la mostra Unimore sulla biodiversità in Appennino

  • Dove
    Castello di Sestola
    Indirizzo non disponibile
    Sestola
  • Quando
    Dal 06/07/2019 al 30/08/2019
    dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Inaugura sabato 6 luglio a Sestola (MO) presso la Sala del Camino della Rocca la mostra Riconosciamo la biodiversità del territorio modenese”, un allestimento curato da Elena Corradini, Direttore Polo Museale Unimore, Ivano Ansaloni del Comitato tecnico Polo Museale,Andrea Gambarelli, Rita Maramaldo, Ciro Tepedino dello staff Polo Museale, con la collaborazione dell’Associazione “E’ Scamadul” ed il patrocinio del Comune di Sestola e del Comune di Modena, dell’International Commitee for University Museums and Collections (UMAC), dell’International Council of Museums (ICOM).

Anche la mostra di quest’anno, ricollegandosi a quella dell’anno precedente, vuole fornire un interessante contributo al riconoscimento della varietà di habitat e della ricchezza di biodiversità del modenese con specifica attenzione alle numerose forme della vita animale, per favorirne la sempre più difficile conservazione. Grazie alla biodiversità la natura, infatti, è in grado di fornirci cibo, acqua, energia e risorse per la nostra vita quotidiana.

La mostra, esponendo esemplari di animali del Museo di Zoologia del Polo Museale Unimore nell’ambito dei diversi habitat, vuole fornire, con il supporto di materiale esplicativo, un contributo al loro riconoscimento spesso non facile perché, per le loro abitudini elusive, è necessario ricorrere a particolari accorgimenti o attrezzature per percepirne presenza, ascoltare i loro versi, trovare le loro tracce e riuscire a osservali.

Nell’ambito del percorso della mostra verranno anche evidenziate specifiche caratteristiche di animali o insetti, con specifica attenzione a quelli che sviluppano differenze per attrarre l’altro sesso, come maggiori dimensioni, diversa colorazione o differenti strutture.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 30 agosto osservando aperture quotidiane dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Nell’ambito della mostra verranno organizzati due laboratori educativi gratuitidomenica 14 luglio alle ore 10.30 e alle 18 un “Laboratorio erboristico e famacognostico per bambini” a cura di Stefania Benvenuti, Presidente della Società Naturalisti e Matematici, e di Cecilia Baraldi e Giovanna Barbieri del Dipartimento Scienze della Vita di Unimore; domenica 4 agosto alle ore 10.30 un laboratorio per bambini, ragazzi e famiglie ”Farfalle e fiori: con materiale di recupero realizziamo un’orchidea e una farfalla impollinatrice” a cura del dott. Andrea Gambarelli, Museo di Zoologia e Anatomia Comparata del Polo Museale Unimore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 July al 3 October 2020
    • CRAC

I più visti

  • Il Cinema Sotto le Stelle torna a Sassuolo nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa

    • dal 7 July al 30 August 2020
    • Piazzale della Rosa
  • Supercinema Estivo, il programma completo del mese di agosto

    • dal 1 al 31 August 2020
    • Supercinema Estivo
  • Spilamberto, cinque passeggiate sotto le stelle alla scoperta delle bellezze della città

    • Gratis
    • dal 8 July al 12 September 2020
    • Centro Storico
  • Festa Pd a Ponte Alto, il calendario definitivo degli spettacoli

    • dal 26 August al 21 September 2020
    • Ponte Alto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento