Sinergia di sapori, in piazza a Mirandola arriva il prosciutto di Langhirano

Sabato 26 agosto si svolgerà a Mirandola la ormai tradizionale festa “Langhirano con il prosciutto di Parma per Mirandola”. Quest’anno la manifestazione sarà preceduta dal convegno “Langhirano e Mirandola: un incontro tra eccellenze gastronomiche” che si svolgerà a partire dalle 18 presso il Foyer del Teatro Nuovo. Relatori saranno: Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano, Andrea Venturini, presidente del Consiglio comunale di Mirandola, Vanni Sartini, esperto di comunicazione, Palma Costi, assessore regionale, Francesco Vincenzi, presidente Coldiretti Modena. 

A seguire, dalle 19 in piazza Costituente, aprirà lo stand gastronomico con piatto unico a 12 euro che comprende prosciutto, assaggio di Parmigiano Reggiano, gnocco di Francia Corta e torta fritta, melone, dessert, acqua e vino. Oltre al menù di Langhirano sarà possibile gustare anche i famosi maccheroni al pettine al ragù delle Valli Mirandolesi. Dalle 21.30 spettacolo musicale con la band “Numero Uno” (Radio Emilia Tour 2017). 

L’iniziativa è organizzata dalla Società di Francia Corta, dalle associazioni di volontariato di Langhirano e dai Comuni di Langhirano e Mirandola. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento