Danza Autunno, "The art life" al Teatro Fabbri di Vignola

Si terrà domenica 3 novembre alle 20.30 al Teatro Fabbri di Vignola il terzo ed ultimo appuntamento della rassegna Danza Autunno curata dal Teatro Comunale di Modena. In scena, il Centro Danza Savonagruppo vincitore del concorso internazionale Marie Taglioni che si è tenuto al Teatro Comunale nell’ottobre dello scorso anno. Il titolo in programma, The Art Life, propone una raccolta di brevi coreografie tutte vincitrici di primi premi in importanti concorsi, quali Firenze Danza in Fiera, Milano Danza Expo e Zelig Dance Competition di Milano.

Le coreografie, firmate da Alessandra Schirripa con regia di Stefano Falco, sono realizzate sue musiche di Jethro Tull, Chopin, Massive Attack, Guns N’ Roses, Nino Rota, Sakamoto. In scena, i danzatori Cecilia Caviglia, Gioele Cosentino, Greta Dagnino, Giulia Genta, Carlo Froi, Alessia Rebagliati, Sara Spiegl, Giacomo Tomasini, Giorgia Tommasi, Bakit Zerilli.

Il Centro Danza Savona è un’eccellenza nazionale consolidata e riconosciuta come una delle migliori scuole di danza in Italia. I giovani danzatori della compagnia sono selezionati attraverso una struttura formativa che va dal gioco danza al professionismo, avvalendosi di insegnanti che in questi anni hanno formato professionisti diventando un importante punto di riferimento nazionale. Molti allievi del hanno vinto prestigiose borse di studio in alcune tra le più importanti accademie europee, fra le quali Opera di Vienna, Academie Princesse Grace di Montecarlo, Codarts Rotterdam, Centre National de Danse, Angers, Sead Salisburgo, The Place Londra. Alessandra Schirripa, direttrice artistica per la danza moderna e contemporanea, è pluripremiata nei più importanti concorsi internazionali per il lavoro didattico, coreografico e l’originalità della ricerca creativa intrapresa.

“L’idea di Art Life è nata da uno spettacolo itinerante – ci racconta la coreografa -, un percorso che accompagnava gli spettatori attraverso le diverse stanze di una villa Secentesca dove ogni spazio era dedicato a un’ispirazione artistica, pittorica, musicale o letteraria che fosse. Tanti spunti provengono da artisti nati, vissuti, o passati per la Liguria lasciando un segno che è rimasto sino ad oggi. È il caso ad esempio dell’Idillio di Maupassant, un viaggio in treno fra Genova e Marsiglia, o della poesia I limoni di Montale”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento