rotate-mobile
Politica Piazza Grande

Lega Nord, il capogruppo Stefano Barberini lascia il Consiglio Comunale

Lo ha reso noto il segretario cittadino Stefano Bellei: "La sue dimissioni causano un sincero dispiacere in tutta la Lega Nord di Modena città: nel ringraziarlo per l’impegno profuso in questi anni, gli facciamo i nostri migliori auguri per il futuro"

La notizia era nell'aria da tempo e, alla fine, è arrivata l'ufficialità. Stefano Barberini, capogruppo Lega Nord, lascia il consiglio comunale di Modena. L'ultimo reduce di quella pattuglia del Carroccio che entrò nel civico consesso modenese in seguito al boom padano del 2009 ha formalizzato le proprie dimissioni agli organi direttivi cittadini e ai militanti. A rendere di dominio pubblico la notizia è stato il segretario cittadino della Lega, Stefano Bellei. Nei prossimi giorni, in una conferenza stampa ad hoc, verrà comunicato il nome del suo successore: a subentrare sarebbe il primo dei non eletti, Fabrizio Cavani, già consigliere di circoscrizione. In caso di rinuncia, c'è il secondo Davide Gualtieri. L'ultimo atto politico di Barberini, da mesi poco partecipe ai lavori dell'aula, è stato l'approvazione dell'odg che prevede l'istituzione del Vasco Rossi Day.

"La notizia, anche se non inaspettata perché frutto di una lunga meditazione di cui ci aveva reso partecipi, ha causato un sincero dispiacere in tutta la Lega Nord di Modena città - ha affermato Bellei in una nota - Stefano si è sempre comportato bene, mantenendo un rapporto di stima umana e di profonda collaborazione con gli organi direttivi del Movimento e i militanti. Ha inoltre assolto al suo compito di consigliere comunale con impegno e capacità, portando in quel consesso spunti innovativi e momenti di vivacità. Barberini si è  poi contraddistinto per una gestione molto parsimoniosa dei fondi del gruppo (nonostante il caso politico che portò alla separazione con Nicola Rossi e Walter Bianchini, ndr), particolare da non trascurare, in un periodo in cui la politica è accusata di utilizzare in maniera disinvolta i soldi pubblici. Per usare una metafora, si potrebbe dire che Barberini abdica dopo aver ben governato e lasciando le casse piene".

"Capiamo perfettamente le sue motivazioni - ha detto Bellei - Non è facile per una persona giovane, nel pieno della sua attività professionale, riuscire a coniugare i tempi dell’impegno politico con quelli della vita privata. A Stefano non potevamo chiedere di più. Nel ringraziarlo per l’impegno profuso in questi anni, gli facciamo i nostri migliori auguri per il futuro. Nei prossimi giorni verrà convocata una conferenza stampa per ufficializzare il passaggio di testimone tra Stefano Barberini e il nuovo uomo che rappresenterà la Lega Nord in Consiglio Comunale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Nord, il capogruppo Stefano Barberini lascia il Consiglio Comunale

ModenaToday è in caricamento